Blog

Vini Barbaresco (I migliori vini, i prezzi, il modo più semplice per acquistare)

Cos'è il Barbaresco? E quali sono i migliori vini Barbaresco da acquistare?

Che tipo di vino è il Barbaresco?

Il Barbaresco è un vino rosso italiano prodotto dall'uva Nebbiolo nella pittoresca regione del Piemonte in Italia. Contiene strati di acidità, frutta e tannini che accolgono il naso con aromi di ciliegie, rose e spezie scure.

Potresti averlo sentito rispetto aBarolovino. Nonostante le loro somiglianze, sono abbastanza diversi. Il Barbaresco è altrettanto buono - e talvolta anche meglio del Barolo! (Capirai perché tra un po '.)

In questo articolo te lo diciamotutto sui vini Barbaresco, la loro storia e alcuni dei migliori produttori di vino della regione. Abbiamo anche selezionato alcuni deimigliori vini Barbarescoche tudovrebberoavere nel tuo cantina .



Ulteriore lettura

Voglio sapere tutto vino rosso come il Beaujolais Nouveau o squisiti champagne come Dom Perignon? Inoltre, esplora i modi migliori per progettare il perfetto cantina per la tua collezione di vini!

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)

  • Breve storia della vinificazione del Barbaresco
  • Regioni vinicole dove vengono prodotti i vini Barbaresco
  • Tutto quello che c'è da sapere sui vini Barbaresco
  • In che modo il Barbaresco è diverso dal Barolo e dal Brunello?
  • I migliori vini Barbaresco che dovresti considerare di acquistare (inclusi prezzi e note di degustazione)

2015 Gaja Barbaresco DOCG


2015 Rabaja Riserva Produttori del Barbaresco

2011 Falletto di Bruno Giacosa Asili Riserva, Barbaresco DOCG


2006 Roagna Crichet Paje, Barbaresco DOCG

2010 La Spinetta Vursu Vigneto Starderi, Barbaresco DOCG

2016 Pio Cesare Barbaresco DOCG

2014 Ceretto Bricco Asili


2013 Albino Rocca Ovello Vigna Loreto, Barbaresco

2016 Poderi Oddero Gallina, Barbaresco DOCG

  • Come acquistare i vini Barbaresco

Breve storia della vinificazione del Barbaresco

La città di Barbaresco in Piemonte o Piemonte è diventata famosa dopo il preside di una scuola locale ad Alba -Domizio Cavazza- founded the Cantina Sociale di Barbaresco cooperative in 1894.

Breve storia della vinificazione del Barbaresco

Prima del 1894, Nebbiolo grapes da questa Vino italiano regione sono stati forniti solo ai produttori di vino Barolo. Cavazza ha formato una squadra di nove viticoltori, che hanno coltivato l'uva Nebbiolo nei loro vigneti.

Ha capito le differenze tra l'uva Nebbiolo coltivata a Barolo e Barbaresco e ha iniziato a menzionare la parola 'Barbaresco' sull'etichetta del vino.

Alla fine, i vini videro un forte calo dei consumi con la prima guerra mondiale e la prematura scomparsa di Cavazza nel 1915. Le Cantine Sociali furono chiuse negli anni '30.

Tuttavia, la produzione di Barbaresco è stata ripresa alla fine degli anni '50 grazie a nuovi produttori di vino dinamici comeBruno GiacosaeAngelo Gaja. Diciannove piccoli coltivatori si sono riuniti e hanno fondato i Produttori del Barbaresco, una comunità che ora possiede un'area di coltivazione di Nebbiolo di 250 acri per produrre vini Barbaresco.

Lettura consigliata:

Nel frattempo, se vuoi saperne di piùVini francesi, check-out questo articolo informativo .

Inoltre, ecco alcuni dei file migliori marche di vinoda tutto il mondo .

Regioni vinicole in cui vengono prodotti i vini Barbaresco (inclusi cru e produttori)

I vini Barbaresco sono prodotti inquattro comuni in Regione Piemonte - Barbaresco, Neive, Treiso, and San Rocco Seno d’Elvio.

Questa zona comprende65 siti di vignetooMGA(Menzioni Geografiche Aggiuntive) - this is collectively referred to as theBarbaresco Zone.

Dal 2007 tutti i 65 cru di Barbaresco sono stati riconosciuti sulle etichette dei vini.

Vediamo cosa sono i quattro comuni e i cru.



1. Barbaresco

Barbaresco: Barbaresco

Il 45% della produzione di vino Barbaresco è fatto nei vigneti intorno al comune di Barbaresco. I vini di questa regione sono di corpo leggero, di colore chiaro, aromatici e strutturati.

I cru del comune di Barbaresco comprendono Montestefano, Martinenga, Pora e Rabajà.

In ottime annate, nove Barbaresco a vigneto singolo vengono prodotti da questi siti premium nel villaggio di Barbaresco.

Alcuni dei migliori produttori qui sono Produttori di Barbaresco e Albino Rocca, tra gli altri.



2. Neive

Barbaresco: Neive

A est del Barbaresco si trova Neive, dove i primi tre vitigni sono Barbera, Dolcetto e Moscato. Il Nebbiolo segue in quarta posizione, ma produce alcuni dei Barbaresco più tannici ed espressivi.

I migliori cru di Neive sono Gallina e Santo Stefano. Cantina del Glicine e Sottimano sono tra i migliori produttori qui.



3. Treiso

Barbaresco: Treiso

A sud di Barbaresco, Treiso vanta vigneti collinari a 600 piedi sul livello del mare che rappresentano il 20% della produzione di vino Barbaresco. I vini prodotti qui sono di corpo leggero e sono molto amati per la loro finezza.

Crus in the Treiso commune include Bricco di Treiso, Rombone, and Bernardot. Some of the best producers here are Ca’ del Bajo, Fiorenzo Nada, and Pio Cesare.



4. San Rocco Seno d’Elvio

Barbaresco: San Rocco Seno d’Elvio

San Rocco Seno d Elvio è un minuscolo borgo di Alba con ripidi pendii e temperature fresche. Le cantine qui producono Barbaresco dall'intenso aroma floreale e finezza.

Sono accessibili da bere molto prima degli altri Barbaresco, ma sono meno complessi.

Si noti che alcuni di questi produttori producono anche vini Langhe Nebbiolo utilizzando uve provenienti da pendii o zone meno desiderabili al di fuori delle zone del Barbaresco e del Barolo.

Puoi anche trovare vini Langhe Nebbiolo di grande valore (come l'Ettore Germano Langhe Nebbiolo) in buone annate. Hanno un ottimo sapore ma non sono tannici come le loro famose controparti.



Terroir (fattori ambientali) della Zona del Barbaresco

Il suolo di questa zona è costituito da marne calcaree risalenti all'età tortoniana (da 11,6 milioni a 7 milioni di anni fa). La marna calcarea è un terreno argilloso ricco di calce.

Questo contenuto di calce nel terreno aggiunge un pH più alto (maggiore alcalinità), facendo sì che la vite produca uve Nebbiolo con un pH più basso (maggiore acidità!) E l'acidità è una componente essenziale nei vini che invecchiano bene.

La regione ha un microclima unico che rende le sue uve Nebbiolo fresche ed equilibrate anche nelle annate più calde.



Gestione naturale dei vigneti nella zona del Barbaresco

La nuova generazione di vignaioli a Barbaresco utilizza metodi di agricoltura naturale per produrre viti di alta qualità. Molti di loro hanno interrotto l'uso di prodotti chimici e fertilizzanti industriali dall'inizio degli anni 2010.



Tutto quello che c'è da sapere sui vini Barbaresco

Immergiamoci ulteriormente negli stili di vino, nel potenziale di invecchiamento e in come sono diversi dai vini Barolo e Brunello.

Tutto quello che c


Stili di vino Barbaresco

I vini di Treiso hanno un'elevata acidità e profumi floreali, mentre quelli di Neive e Barbaresco sono complessi e più strutturati.

In generale, un Barbaresco tipico offre bouquet di rose e violette con note aromatiche di tartufo, ciliegia, finocchio e liquirizia. Con l'invecchiamento svilupperà note terrose e affumicate e sapori come il catrame e il cuoio.



Quanto tempo si può invecchiare il Barbaresco?

Secondo la normativa DOCG, un Barbaresco standard deve invecchiare per due anni - uno in rovere. Una Riserva deve invecchiare per quattro anni, di cui due in rovere.

Per ottenere il meglio da un vino Barbaresco è necessario lasciarlo invecchiare almeno 5-10 anni dopo la vendemmia prima di berlo.

Adesso:
I vini Barolo e Barbaresco sono ottenuti da uve Nebbiolo in vigneti distanti solo 10 miglia.In che modo sono diversi l'uno dall'altro?

Potresti anche aver sentito i tre B - Barolo, Barbaresco e Brunello, usati in modo intercambiabile.

Quindi potresti chiederti:




In che modo il Barbaresco è diverso dal Barolo e dal Brunello?

In che modo il Barbaresco è diverso dal Barolo e dal Brunello?

Ecco un rapido confronto.


Barbaresco vs. Barolo

Barolo è prodotto nei comuni di La Morra, Montforte d’Alba, Castiglione Falletto, Serralunga d’Alba e Barolo, proprio di fronte al Barbaresco. Tuttavia, i due vini differiscono nel gusto a causa di:

  • Storia diversa: La vinificazione a Barolo ha quasi 50 anni in più rispetto a Barbaresco.
  • Maturazione anticipata delle uve Nebbiolo: Poiché Barbaresco si trova a sud del fiume Tanaro, la fresca brezza marina che risale la valle fa maturare l'uva più rapidamente che a Barolo. Quindi la fermentazione avviene prima con un tempo di macerazione più breve. I tannini maturano presto e producono vini pronti da bere in giovane età.
  • Produzione minore: il vigneto medio di Barbaresco è molto più piccolo di un vigneto a Barolo. Quindi, naturalmente, le quantità di produzione sono inferiori a Barbaresco.
  • Conservazione periodo: a causa dei più alti livelli di tannini, il Barolo deve essere invecchiato per tre anni prima della commercializzazione. L'imbottigliamento del Barolo Riserva necessita di un invecchiamento di cinque anni.
  • Gusto: Il Barbaresco ha un'acidità inferiore rispetto a un Barolo ed è più leggero e più maturo nello stile.


Barbaresco vs. Brunello

Here’s how a Brunello or Brunello di Montalcino differs from Barbaresco.

  • Regione: Brunello or Brunello di Montalcino is from Tuscany in central Italy.
  • Uva: È ottenuto da uve Sangiovese al 100%. È l'unico vino toscano prodotto con una sola uva.
  • Stile del vino: Oltre alle note floreali e ai sapori di bosco come i vini Nebbiolo, i vini Brunello offrono una qualità gustosa e hanno tannini moderati.
  • Regolamento sulla denominazione: I vini Brunello devono essere invecchiati per tre anni in botti (botti di rovere di Slavonia). I vini Riserva devono invecchiare un ulteriore anno.


Potenziale di invecchiamento: Con un contenuto di tannino più elevato, sono più idonei all'invecchiamento dei tipici Barbaresco.



I migliori anni per i vini Barbaresco e Barolo

Annotare sempre l'annata quando si acquistano i vini Nebbiolo da Barbaresco e Barolo.

Il anni migliori erano 2016, 2015, 2013, 2012, 2011, 2010, 2006, 2005 e 2004.

Ad esempio, i vini 2016 possono essere conservati per oltre 10 anni. I vini del 2013, 2010 e 2006 sono molto acidi e aromatici e invecchiano bene.

Allora, quali sono le migliori bottiglie che dovresti comprare?



I migliori vini Barbaresco che dovresti considerare di acquistare (inclusi prezzi e note di degustazione)

Ecco alcune delle migliori bottiglie che potrebbero valere un posto nella tua cantina o portabottiglie.



1. 2015 Gaja Barbaresco DOCG

2015 Gaja Barbaresco DOCG

Il Gaja Barbaresco DOCG 2015 è il vino di punta della cantina Gaja.

Le uve Nebbiolo per il Gaja 2015 provengono da 14 vigneti della famiglia Gaja. Questo luminoso vino rosso rubino è denso con tannini finissimi e note ricche di pesca matura, rabarbaro e lampone.

Puoi godertelo al meglio nel 2022 e può essere conservato fino a 25 anni.

Prezzo Gaja Barbaresco DOCG 2015: $ 200 +

Curiosità sulla cantina Gaja:

  • Angelo Gaja (il nipote del fondatore dell'azienda Giovanni Gaja) è stato il primo a introdurre nel Barbaresco i vini monovitigno. Ha rilasciato imbottigliamenti per vigneto singolo del loro vino Sorì San Lorenzo nel 1967.
  • È stato il primo nella regione ad utilizzare una barrique di rovere bordolese (botte da 225 litri) per la fermentazione malolattica del vino.
  • Ha aperto la strada al metodo di macerazione carbonica più breve per i suoi vini.


2. 2015 Rabaja Riserva Produttori del Barbaresco

2015 Rabaja Riserva Produttori del Barbaresco

La cantina Produttori del Barbaresco produce questo vino rosso corposo nel vigneto Rabaja sulle colline delle Langhe.

La Rabaja Riserva Produttori del Barbaresco ha una solida struttura tannica con un nucleo fruttato. Emana note di frutta rossa matura, cioccolato, fumo e spezie. Troverai anche sentori di petalo di rosa, minerali, mentolo e catrame in questo vino dei Produttori del Barbaresco. Bevilo fino al 2040.

Price of 2015 Rabaja Riserva Produttori del Barbaresco: $ 145 +

Fun facts about the Produttori del Barbaresco winery:

  • Le prime tre annate sono state prodotte e conservate nei sotterranei di una chiesa locale, prima dell'apertura della cantina nel 1961.
  • Vengono prodotte 550.000 bottiglie in un anno. Nelle annate buone la cantina produce Barbaresco (50%), Barbaresco monovitigno (30%) e Nebbiolo Langhe (20%).


3. 2011 Falletto di Bruno Giacosa Asili Riserva, Barbaresco DOCG

2011 Falletto di Bruno Giacosa Asili Riserva, Barbaresco DOCG

Si tratta di un vino corposo e raffinato prodotto dalla cantina Bruno Giacosa, nota anche per il suo famoso vino da monovitigno, Santo Stefano.

Questo grande vino offre note di viola, buccia d'arancia e frutti rossi, con tannini setosi al palato e un finale lungo e lussuoso.

Price of 2011 Falletto di Bruno Giacosa Asili Riserva, Barbaresco DOCG: $ 150 +

Curiosità sulla cantina Bruno Giacosa:

  • Il leggendario enologo Bruno Giacosa è entrato a far parte dell'azienda di famiglia all'età di 15 anni.
  • Per i successivi 80 anni ha prodotto Barbaresco e Barolo prestigiosi a vigneto singolo.
  • Il vino, infatti, era prodotto dal nonno e dal padre di Bruno anche negli anni Novanta dell'Ottocento. La maggior parte veniva venduta ai clienti in damigiane (bottiglie grandi a collo stretto). L'imbottigliamento sistematico dei vini in cantina è iniziato solo nel secondo dopoguerra.


4. 2006 Roagna Crichet Paje, Barbaresco DOCG

2006 Roagna Crichet Paje, Barbaresco DOCG

Prodotto nel vigneto Paje della Tenuta Roagna, il Crichet Paje 2006 è un vino delicato e strutturato.

L'appassionato di vino in te amerà l'incenso, il ferro, il fumo, le foglie autunnali, il lampone fresco e altri frutti rossi e le note salate.

Prezzo Roagna Crichet Paje 2006, Barbaresco DOCG: $ 1139 +

Curiosità sulla cantina Roagna:

  • La parola “Crichet” significa “cima di una collina”, e deriva dal dialetto piemontese.
  • Le viti più giovani utilizzate per creare questo vino hanno più di 60 anni. Tutte le viti vengono rigenerate utilizzando ritagli di altre viti nella stessa area o vengono propagate utilizzando viti non innestate.
  • La produzione è molto ridotta: meno di 2000 bottiglie all'anno. Le bottiglie di dimensioni maggiori (magnum, double magnum, 5 litri) sono ancora più rare.


5. 2010 La Spinetta Vursu Vigneto Starderi, Barbaresco DOCG

2010 La Spinetta Vursu Vigneto Starderi, Barbaresco DOCG

La Spinetta Vursu Vigneto Starderi è prodotta dall'enologo Giorgio Rivetti utilizzando uve dei vitigni più giovani di Nebbiolo nel vigneto Starderi.

L'annata 2010 è precisa e tagliente con toni speziati, frutti di bosco e terra bagnata. La struttura complessiva è elegante e potrete gustarne un bicchiere fino al 2035.

Price of 2010 La Spinetta Vursu Vigneto Starderi, Barbaresco DOCG: $ 110+

Curiosità sulla cantina La Spinetta:

  • L'azienda vinicola è stata fondata nel 1977 ed era nota per la prima volta per i suoi vini Moscato d'Asti. I rossi Barbera e Nebbiolo furono introdotti molto più tardi.
  • Usano solo fertilizzanti naturali e i cavalli sono usati nell'aratura, con un utilizzo minimo di macchinari.
  • Il 75% dei vigneti è coltivato in modo biodinamico e le uve vengono raccolte a mano.


6. 2016 Pio Cesare Barbaresco DOCG

2016 Pio Cesare Barbaresco DOCG

L'enologo Pio Cesare ha utilizzato i Nebbiolo dei vigneti di proprietà di Treiso e San Rocco Seno d’Elvio.

Questo è un Barbaresco classico, elegante e vellutato, con note di frutta matura e speziata, fiori blu, pietrisco e liquirizia bianca.

Price of 2016 Pio Cesare Barbaresco DOCG: $ 57 +

Curiosità sulla cantina Pio Cesare:

  • L'azienda è stata fondata da Cesare Pio nel 1881. È una delle più antiche del Piemonte e una delle prime ad esportare vini.
  • La loro cantina è situata nel cuore di Alba. Le sue mura risalgono all'epoca romana.
  • Oltre ai rossi, producono anche vini bianchi, tra cui il Gavi (da uva Cortese) e lo Chardonnay Piodilei.


7. 2014 Ceretto Bricco Asili

2014 Ceretto Bricco Asili

Il Ceretto Bricco Asili è prodotto nella tenuta Bricco Asili, dove le uve sono state vinificate separatamente in unica parcella sin dai primi anni '70.

Questo Barbaresco vibrante, vellutato e teso ha frutti di ciliegia rosso vivo, liquirizia e sfumature floreali. Con la sua brillante acidità dona un pugno serio e può essere conservato fino al 2041.

Prezzo Ceretto Bricco Asili 2014: $ 120 +

Curiosità sulla cantina Ceretto:

  • L'azienda è stata fondata da Riccardo Ceretto nel 1937, ed è ora gestita dai figli Bruno e Marcello.
  • Ceretto possiede 160 ettari di vigneti e quattro cantine nella regione Piemonte.
  • Oltre al Nebbiolo, Ceretto produce anche vini di Arneis, Dolcetto, Moscato e Barbera.


8. 2013 Albino Rocca Ovello Vigna Loreto, Barbaresco

2013 Albino Rocca Ovello Vigna Loreto, Barbaresco

Il rosso granato 2013 Ovello viene creato nel Albino Rocca azienda utilizzando le uve del più grande cru del Barbaresco - Ovello.

Ha una deliziosa consistenza vellutata con ricordi di amarena, vaniglia, anice stellato e un pizzico di pane tostato. Bevilo fino al 2025.

Price of 2013 Albino Rocca Ovello Vigna Loreto, Barbaresco:
$ 60+

Curiosità sulla cantina Albino Rocca:

  • Prima dell'apertura della cantina, il fondatore (il padre Giacomo di Albino Rocca) coltivava l'uva nel suo vigneto. Successivamente ha prodotto vini e li ha venduti in damigiane.
  • Il 1971 è stata la loro prima annata di Barbaresco.
  • Oltre al Barbaresco, la cantina produce anche vini di altre denominazioni della regione, tra cui Dolcetto d'Alba, Barbera d'Alba e Moscato d'Asti.


9. 2016 Poderi Oddero Gallina, Barbaresco DOCG

2016 Poderi Oddero Gallina, Barbaresco DOCG

Il Poderi Oddero Gallina 2016 è prodotto nel vigneto Gallina di Neive. I vignaioli hanno raccolto questa annata prima dei loro coetanei, rendendo questo vino elegante con distintivi toni minerali.

Ha tannini gommosi, un naso di ciliegia dolce ed emana note di polvere, gesso, minerali salati e fiori.

Price of 2016 Poderi Oddero Gallina, Barbaresco DOCG: $ 54+

Curiosità sulla cantina Oddero:

  • Giovanni Battista Oddero iniziò a vinificare l'uva nel comune di La Morra alla fine del XVIII secolo.
  • Suo nipote, Giacomo Oddero, ristrutturò l'antico podere negli anni Cinquanta, assumendosi l'incarico di elevare il prestigio dei vini dell'intera provincia di Cuneo.
  • La sua eredità è portata avanti oggi dalla figlia Mariacristina e dai nipoti Isabella e Pietro, la settima generazione della famiglia.

Come acquistare i vini Barbaresco

Come acquistare i vini Barbaresco

Puoi acquistare i vini Barbaresco da alcune delle enoteche boutique della tua zona, dalle borse globali del vino o da un'asta di vini online o di persona.

Se stai visitando la regione, non perdere la visita ad alcune delle cantine per prenderne una o due bottiglie

Tuttavia, nella maggior parte di questi casi, non sarai mai sicuro di ricevere la tua bottiglia almiglior prezzoo se stai acquistando una bottiglia originale e non unafalsouno! Dovrai anche pagarecommissioni elevatea intermediari e broker.

Cosa c'è di più?Una volta consegnato a casa tua, dovrai assicurarti che sia perfettocondizioni di archiviazioneper non rovinarne il gusto o il valore nel tempo.

Ecco unalternativa molto più semplice:

Raccomandato