Blog

Vino Barolo (Gusto, Prezzi e Migliori Vini nel 2021)

Cerchi una guida completa sul vino Barolo prima di acquistarne uno?Sei nel posto giusto!

Elegante e degno di invecchiamento, il Barolo è il vino Nebbiolo più ricercato d'Italia. È un vino rosso secco con una storia drammatica e si dice che sia l'espressione più potente dell'uva Nebbiolo!

Cosa rende il Barolo così unico? Che sapore ha? Quali sono i migliori vini Barolo?

In questo articolo, scopri tutto su questo Vino italiano - dalla coloratissima storia del Barolo, e il suo gusto ricco, ali migliori vini Barolo tra cui entrare nel 2021. Scopri anche il filepiù semplicemodo per acquistare questo buon vino!



Ulteriore lettura

Una guida affascinante a i migliori vini di Natale nel 2020! Il i vini rossi più pregiati del mondo Prestigiosi Vini Bianchi che valgono un posto nella tua cantina!

Questo articolo contiene

  • Tutto sul vino Barolo
  • Come si produce il vino Barolo?
  • Gusto e caratteristiche del vino Barolo
  • Qual è la differenza tra il vino Barolo e il vino Barbaresco?
  • Abbinamenti gastronomici con il Barolo
  • I migliori vini di Barolo da acquistare nel 2021 (incluse note di degustazione, prezzi)
  1. 2010 Giacomo Conterno Monfortino, Barolo Riserva DOCG, Italia
  2. 1990 Giuseppe Rinaldi Barolo DOCG, Piedmont, Italy
  3. 1989 Falletto di Bruno Giacosa 'Falletto Riserva - Falletto Vigna Le Rocche' Barolo DOCG, Italy
  4. 2010 Giuseppe Mascarello e Figlio Monprivato Ca d'Morissio, Barolo Riserva DOCG, Italy
  5. 2014 Falletto di Bruno Giacosa 'Le Rocche di Castiglione Falletto', Barolo DOCG, Italy
  6. 2012 Cappellano Otin Fiorin Piè Franco - Michet, Barolo DOCG, Italy
  7. 2016 Bartolo Mascarello Artist Label, Barolo DOCG, Italia
  8. 2013 Luciano Sandrone 'Vite Talin', Barolo DOCG, Italy
  9. 2010 Poderi Aldo Conterno Granbussia, Barolo Riserva DOCG, Italy
  10. 2007 Vietti Villero, Barolo Riserva DOCG, Italy
  • Tutti i vini Barolo invecchiano bene?

Tutto sul vino Barolo

Tutto sul vino Barolo
Barolo e il suo Castello un tempo appartenuti alla famiglia Falletti e oggi sede del museo Wi.Mu

Il vino Barolo proviene dal Barolo DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita),situato nella regione del Piemonte settentrionale (a sud di Alba) in Italia.

Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo magnifico vino.

  • Breve storia del Barolo
  • Il Terroir e il clima del Barolo
  • The Wine Grape - Nebbiolo



Ulteriore lettura:

Perché non sedersi a sorseggiare un bicchiere di ottimo Moscato mentre esploriamo la regione?Ed ecco quicome scegli il bicchiere ideale per il tuo vino !




Breve storia del Barolo

Breve storia del Barolo

Prima del 1800, il Barolo era un vino dolce di sola botte ricco di sapori fruttati.

Come ha fatto il dolce Il Barolo si evolve in un vino secco?

A metà dell'Ottocento, il Conte di Cavour si servì dell'aiuto di Louis Oudart, un enologo francese della Champagne, per modernizzare la tenuta vinicola della sua famiglia. Hanno svolto la fermentazione completa del mosto di uve Nebbiolo rendendo il vino estremamente secco.

Più o meno nello stesso periodo, Giulietta Falletti, marchesa di Barolo, ha preso la guida di Louis Oudart per la sua tenuta nella valle di Serralunga e nel villaggio di Barolo, per produrre un vino in stile bordolese.


Il vino era talmente pregiato che riuscì ad attirare l'attenzione del re Carlo Alberto di Savoia e così venne chiamato il 'Re dei Vini'.

La Guerra del Barolo

Durante gli anni '70 e '80, i produttori di vino del Barolo furono divisi in due gruppi, dando origine alle Guerre del Barolo.

  • I primi erano modernisti o ribelli. Hanno usato i roto fermentatori (una nave che fermenta l'uva artificialmente) per accelerare il processo di vinificazione e invecchiato il vino in una nuova botte di rovere francese. Il vino risultante era meno tannico e poteva invecchiare più velocemente.
  • D'altra parte, i tradizionalisti (produttori di vino che si sono attenuti a vecchie tecniche) non consideravano i nuovi vini come veri Barolo! Per loro la produzione del Barolo doveva essere un processo lento e costante. La loro tecnica prevedeva una macerazione di 15-30 giorni, dopodiché il vino è stato affinato per anni in botti di rovere.

Non c'era una conclusione definitiva di questa guerra.

Oggi scoprirai che entrambi gli stili sono ugualmente apprezzati: il Barolo moderno con le sue sfumature speziate e quelli tradizionali con tannino e aromi forti!

Leggi anche: 10 vivaci bottiglie di spumante aprirà nel 2021!



Il terroir e il clima del Barolo

Il terroir e il clima del Barolo
Il borgo di Castiglione Falletto

Barolo DOCG has 11 communes, including

  • Barolo
  • Castiglione Falletto
  • Serralunga d’Alba
  • Cherasco
  • Diano d’Alba
  • Grinzane Cavour
  • La Morra
  • Monforte d’Alba
  • Novello
  • Donare
  • Verduno

Situati sulle colline delle Langhe, questi comuni vivono un clima di tipo continentale. Il fiume Tanaro ei suoi affluenti influenzano la temperatura fresca della regione.

Durante la stagione della vendemmia, le piogge e la muffa colpiscono i vigneti di Barolo. In primavera l'enologo deve preoccuparsi della grandine che potrebbe danneggiare il raccolto.

Le colline delle Langhe hanno diversi tipi di suolo. Le regioni di Serralunga d’Alba e Monforte d’Alba hanno terreni compatti a base di arenaria, mentre il Barolo e La Morra hanno suoli marnosi calcarei - perfetti per la crescita del vitigno Nebbiolo!

L'alcalinità del terreno aiuta a bilanciare l'elevata acidità dell'uva Nebbiolo.

Leggi anche: Il modo migliore per costruire una cantina per preservare la tua collezione di vini!



The Wine Grape - Nebbiolo

The Wine Grape - Nebbiolo
Nebbiolo grape

L'uva dietro i pregiati vini rossi Barolo, il Nebbiolo, è nota per i suoi tannini forti, l'elevata acidità e gli intensi aromi floreali.

Il Nebbiolo germoglia prima mentre è una delle ultime varietà a maturare. Ecco perché i produttori di vino Barolo sono uno degli ultimi ad avviare il processo di vinificazione nella regione.

Regioni del Nebbiolo

Il Piemonte (Piemonte), situato nel Nord Italia, ha alcune delle più note regioni vinicole del Nebbiolo DOC e DOCG, tra cui:

  • Aosta Valley
  • Bocca
  • Bramaterra
  • Ghemme
  • Gattinara
  • Gratuito
  • Sizzano
  • Lessona
  • Carema
  • Valtellina
  • Roero
  • Nebbiolo d’Alba
  • Barbaresco
  • Barolo
  • Langhe

Come si produce il vino Barolo?

Come si produce il vino Barolo?

Questi vini 100% Nebbiolo sono prodotti secondo rigorosi regolamenti DOCG.

Dopo la vinificazione, i vini Barolo vengono affinati in legno per 18 mesi. Affina per altri tre anni in bottiglia prima di essere messo in commercio.

Diversi produttori di Barolo effettuano imbottigliamenti per vigneto singolo e hanno acquisito un'atmosfera informalecrudostatus. Some of them are Cannubi, Brunate, Rocche, Bussia, Ginestra, and Santo Stefano di Perno.



Etichette di vino Barolo

Su una bottiglia di vino Barolo DOCG, potresti trovare stampata una di queste due parole: Riserva o Vigna.

Cosa vogliono dire?

  • Vini Riserva quelli che vengono messi in cantina per almeno cinque anni prima della commercializzazione.
  • Vigna sta per vini che provengono da un unico vigneto.

Gusto e caratteristiche del vino Barolo

Gusto e caratteristiche del vino Barolo

Sorseggia un Barolo nella sala degustazione e noterai note di cioccolato, catrame, rose, menta, frutta secca ed eucalipto! È anche corposo con tannini forti, acidità elevata e colore rosso granato.

Tuttavia, il Nebbiolo perde colore con l'invecchiamento. Ecco perché il vino diventa arancione mattone man mano che matura.

Leggi anche: Quante calorie ci sono nel tuo bicchiere di vino

Ora, i due Nebbiolo, Barolo e Barbaresco, vengono spesso confrontati tra loro.

Qual è la differenza tra il vino Barolo e il vino Barbaresco?

Da Il Nebbiolo è un'uva sensibile al terroir , i vini che produce a Barolo e nella vicina regione vinicola del Barbaresco sono leggermente diversi.

Il terreno marnoso calcareo del Barolo crea Nebbioli ricchi di tannini e acidità. Il clima continentale rende le uve ed i vini più fruttati. Il Barbaresco, invece, ha terreni ricchi di calcare con un clima più mite rispetto al Barolo.

Scoprirai che i Barbaresco sono eleganti e alla mano, mentre i vini Barolo sono solitamente forti e intensi.

Inoltre, poiché il vino Barbaresco ha meno tannini rispetto ai vini della denominazione Barolo, e quindi, non invecchia quanto il Barolo.

Ora vediamo quali sono i migliori piatti con cui abbinare il tuo Barolo preferito?

Abbinamenti gastronomici con vino Barolo

Abbinamenti gastronomici con vino Barolo

Il sapore secco, corposo e tannico Vini Barolo si abbinano al meglio con piatti ad alto contenuto proteico (come manzo e vitello) per legare i tannini. Evita cibi morbidi come il pesce in quanto il vino travolgerà il palato con il suo sapore intenso. Il Barolo si abbina bene anche al tartufo bianco.

Prima servire il tuo vino , lasciate riposare in una caraffa per aprire i tannini.

Vuoi conoscere i migliori Barolo da acquistare per la tua cantina?

Raccomandato