Blog

Beaujolais Nouveau 2019 (Storia, Come acquistare, Note di degustazione)

Vuoi aggiungere un Beaujolais Nouveau 2019 al tuo collezione di vini ?

Che sia per la tua cena del Ringraziamento o una serata al cinema a casa, questo è allegro vino rosso è l'aggiunta perfetta per allegre riunioni.

Ma cos'è il Beaujolais Nouveau? Che sapore ha l'annata 2019? E dove puoi comprarlo?

Questo articolo ti introdurrà al mondo del Beaujolais Nouveau, ai suoi produttori, alle tecniche di produzione, alle note di degustazione e dove puoi acquistarlo.

E, se desideri espandere la tua collezione di vini con altri vini pregiati del Beaujolais o in qualsiasi parte del mondo, sia per bere che per investire,vai a questa sezioneper imparare come.



Ulteriore lettura

Scoprire le migliori marche di vino del mondo nel 2020. Voglio anche saperne di più Vini francesi

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per passare a una sezione specifica)

  • Una rapida introduzione al vino Beaujolais
  • Georges Duboeuf - l'enologo
  • Il Beaujolais Nouveau è fatto in modo diverso dagli altri vini?
  • Quando puoi acquistare un vino Beaujolais Nouveau?
  • Meteo e altre condizioni che hanno plasmato il Beaujolais Nouveau 2019
  • Che sapore ha il Beaujolais Nouveau 2019?
  • Recensioni della critica su Beaujolais Nouveau 2019
  • Per quanto tempo puoi tenerlo?
  • Bere e servire un Beaujolais 2019
  • Quanto costa?
  • Come acquistare un Beaujolais Nouveau 2019?

Una rapida introduzione al vino Beaujolais

Una rapida introduzione al vino Beaujolais

La regione del Beaujolais, appena a sud della Borgogna, è nota per il suo vino rosso e bianco prodotto conChardonnay, Pinot Nero,eUva Gamayvarietà.


Di questi, l'uva Gamay (un incrocio tra Pinot Nero e Gouais Blanc) ha mostrato la resilienza più naturale al clima della regione.

Nonostante la sua popolarità tra gli agricoltori, il duca di Borgogna ha vietato la coltivazione di Gamay nel 1395. In seguito al divieto, i coltivatori di Gamay si trasferirono a sud nel Beaujolais.


La regione Beaujolais AOC è famosa per questi tipi di vino:

  • Beaujolais Nouveau: Il famoso vino Nouveau proviene dalla più grande denominazione del Beaujolais meridionale.
  • Beaujolais-Villagesi vini sono prodotti nei 39 comuni o frazioni e devono essere consumati entro due anni dall'imbottigliamento.
  • Beaujolais Crusono vini rossi più fini e più profondi che invecchiano fino a un decennio e sono prodotti nei 10 vigneti settentrionali di più alta qualità della regione.
  • Beaujolais White & Beaujolais Rosésono vini bianchi a base di Chardonnay provenienti dagli estremi più settentrionali della regione.


Di questi, il Beaujolais Nouveau è senza dubbio il prodotto più popolare della regione.

E l'enologo responsabile dell'introduzione al mondo di questo vino?Georges Duboeuf.


Entriamo in una breve storia!

Georges Duboeuf - l'enologo

Georges Duboeuf - l

Nato in una famiglia di vignaioli (produttori di vino), Georges Duboeuf è cresciuto in una fattoria. La famiglia Duboeuf possedeva alcuni acri di vigneti e Georges si è formato nell'arte della vinificazione sin dalla tenera età.

Iniziò a consegnare vino ai ristoranti locali all'età di 18 anni. E presto iniziò a dilettarsi come vino négociant nella regione.

Nel 1964, ha fondato Les Vins Georges Duboeuf che produce più di 2,5 milioni di casse di vino all'anno e ha vinto diversi premi per i suoi vini eccezionali.

La più grande pretesa di fama di Georges?

Ha reso popolare la varietà Nouveau dei vini Beaujolais, per la quale è stato soprannominato 'Re del Beaujolais'(Re di Beaujolais).

Tradizionalmente, il Beaujolais Nouveau è il primo vino della vendemmia. È ottenuto da uve che erano sulle loro vigne solo sei settimane prima!

I viticoltori del Beaujolais hanno prodotto questo vino leggero e dolce per celebrare la fine del raccolto da molte generazioni. Aveva un mercato interno stabile di amanti del vino che hanno anche partecipato alle celebrazioni di fine vendemmia.

Ma Duboeuf è stato il primo a promuoverlo nei mercati più grandi al di fuori della regione. La vendita del lotto Nouveau è stato un ottimo modo per ottenere un flusso di cassa di fine raccolto.

Lo ha fatto promuovendo il vino attraverso gare in cui hanno vinto i piloti che hanno portato il più Nouveau dal Beaujolais a Parigi.

Dal 2018, la tenuta e l'attività sono gestite dalla moglie di Duboeuf Rolande e dal figlio Franck Duboeuf.



Giornata annuale del Beaujolais Nouveau e altre celebrazioni correlate

Giornata annuale del Beaujolais Nouveau e altre celebrazioni correlate
Gli uomini fanno rotolare botti di vino Beaujolais Nouveau- Diritto d'autore Reuters

La regione del Beaujolais celebra ogni nuova annata con petardi, musica e quasi 120 festival. Il più grande tra questi è Les Sarmentelles di cinque giorni, che si tiene nella città di Beaujeu, la capitale della regione del Beaujolais. Il Festival prende il nome da 'sarmenti' o talee di vite.

Le celebrazioni sono annunciate dal tradizionale slogan 'Le Beaujolais nouveau arrivato' (Il nuovo Beaujolais è arrivato ')

Durante il festival, la gente del posto si riunisce per balli, giochi, sfilate e degustazioni di vino. Rendono omaggio ai coltivatori di uva con una sfilata con le fiaccole intorno al villaggio di Beaujolais.

A mezzanotte, il vino viene lanciato con fuochi d'artificio e musica, e la festa continua fino all'alba.



Georges Duboeuf Beaujolais Concorsi per nuove etichette

La cantina Duboeuf ha una ricca storia di collaborazione con artisti per creare le loro etichette di vino.

I diversi design delle etichette riflettono l'espressione unica del vintage - quasi come un'anteprima di ciò che otterrai quando lo stapperai!

In questo spirito, la cantina Duboeuf ha avviato il Nouveau Artist Label Competition nel 2017, dove ha invitato artisti negli Stati Uniti a creare nuove etichette per bottiglie. Da allora, centinaia di artisti fanno domanda ogni anno per avere la possibilità di avere il loro lavoro immortalato su una bottiglia di Beaujolais.

Laura Runge dal Texas ha vinto il concorso per etichette 2019. La sua opera d'arte, 'Joyous Crush', si è ispirata al 'sentimento celebrativo' che incarna il Beaujolais Nouveau. Il suo design, selezionato tra altri 700, apparirà su quasi un milione di bottiglie Nouveau.

Il Beaujolais Nouveau è fatto in modo diverso dagli altri vini?

Il Beaujolais Nouveau è fatto in modo diverso dagli altri vini?

Il Beaujolais Nouveau è ottenuto da uve Gamay coltivate nei terreni alcalini e rocciosi del Beaujolais AOC. I livelli di acidità dei frutti coltivati ​​in questa zona sono molto alti, perfetti per produrre vini come il Nouveau a rilascio anticipato.

Il processo di vinificazione, dalla raccolta all'imbottigliamento, richiede solo 25 giorni!

Inoltre, il Beaujolais Nouveau è realizzato utilizzando ilmacerazione carbonicafermentazione tecnica.

In questo metodo, le uve vengono lasciate cadere in una grande vasca (senza aria) e lievito ad azione rapida. Il succo esce dall'uva per dare lo zucchero di lievito di cui si nutre. Questo processo rilascia anidride carbonica che interrompe ulteriormente l'apporto di ossigeno dalle uve sottostanti.

L'intero processo di fermentazione mantiene intatti i tannini nella buccia e dona al vino il suo fresco sapore fruttato. Dopo tre settimane il vino viene imbottigliato e immesso sul mercato.

Ciò significa che puoi bere un Beaujolais Nouveau lo stesso anno in cui viene raccolto. (La maggior parte degli altri vini invecchia per un anno o più prima di essere rilasciata, quindi potresti acquistare un'annata 2020 solo all'inizio del 2022 o successivamente.)

Tuttavia, andando a nord nei Cru della regione (come Fleurie e Morgon) il processo di vinificazione ricorda quello dei vini pregiati della Borgogna.

Ad esempio, Cru Beaujolais ricava uve da 'vieilles vignes' o vecchie vigne di vigneti Cru, ei vini sono soggetti a lunga fermentazione, agitazione minima e invecchiamento in botti di rovere neutro.

Quando puoi acquistare un vino Beaujolais Nouveau?

Per la legge francese, il Beaujolais Nouveau può essere venduto dal terzo giovedì di novembre, noto anche come Beaujolais Nouveau Day in tutto il mondo.

Il Nouveau 2019 è sul mercato dal 21 novembre dello scorso anno.

Meteo e altre condizioni che hanno plasmato il Beaujolais Nouveau 2019

Meteo e altre condizioni che hanno plasmato il Beaujolais Nouveau 2019

La vendemmia 2019 è stata dura per gli agricoltori del Beaujolais. L'anno è stato caratterizzato da contrasti tra un inverno breve e gelido, una primavera precoce ma calda, seguita da un'ondata di caldo. Ma aprile ha visto temperature sotto lo zero e gelate nei vigneti.

La regione ha anche sperimentato forti venti, forti piogge e una grandinata che ha distrutto 3.700 acri di raccolto.

Per fortuna, il sole splendente da agosto a settembre ha aiutato i frutti rimanenti a maturare e maturare.

Tutto ciò ha ridotto la produzione totale fino al 30%.

Tuttavia, i vignaioli non hanno lasciato che nulla di tutto ciò influisse sul loro ottimismo per creare un vino ben equilibrato, pieno di vita.

La vera battuta d'arresto è arrivata attraverso Tariffe statunitensi sui vini di Francia, Spagna, Germania e Regno Unito .

La tariffa del 25% è stata un duro colpo per il reddito dei coltivatori locali. Parecchi commercianti di vino hanno annullato le loro spedizioni negli Stati Uniti. Ciò avrebbe influenzato la disponibilità di vino francese su vasta scala.

E con solo due giorni per la spedizione, la famiglia Duboeuf ha dovuto pensare rapidamente.

Alla fine, lo shock finanziario è stato assorbito principalmente dal produttore di vino, dal loro importatore statunitense Quintessential Wines (comproprietario, Steve Kreps Sr.) a Napa, in California, e dai loro distributori.

E così il Beaujolais Nouveau è entrato come al solito nei mercati statunitensi.

Che sapore ha il Beaujolais Nouveau 2019?

Che sapore ha il Beaujolais Nouveau 2019?

L'annata dell'anno scorso è stata prodotta, imbottigliata e spedita entro 8 settimane dalla raccolta dell'anno.

In questo periodo, il vino ha acquisito una fresca acidità e un contenuto di tannino più elevato rispetto ai suoi lotti precedenti. Ma mantiene ancora la sua dolcezza tipica e l'aroma di frutti rossi che lo rendono un favorito festivo.

Ha un naso aperto e colpisce il palato con un netto sapore di vino giovane. Nel complesso, il suo sapore fruttato e leggero e giovanile lo rendono un piacere per la folla.

Recensioni della critica del Beaujolais Nouveau 2019

Wine Spectatorha notato il Beaujolais Nouveau 2019 per le sue 'sfumature di erbe e pietra' e 'rosso leggermente tannico, con dettagli speziati e minerali sul finale'. Ha ricevuto un punteggio di 86.

Critico di vino canadeseSara d'Amatoha dato al vino un 88 per questa 'incarnazione fresca e più tannica del Beaujolais di base'.

Wine Enthusiast'sRoger Vossnota che il vino ha 'una lieve profondità di ciliegia matura sostenuta da tannini fermi' e gli ha dato un punteggio di 86.

Nel 2019, altri quattro vini sono stati prodotti nella tenuta Duboeuf. Diamo un'occhiata a come li hanno valutati i critici.

A. Beaujolais Nuovo castello d'Ouilly

Questo vino rosso offre note luminose di ciliegia e lampone e termina con tracce di erbe aromatiche.

Punteggio di Wine Spectator: 87

Roger Voss, appassionato di vino: 87

B. Beaujolais-Villages Nuovo Domaine des 3 Vallons

Questo è un vino rosso dal corpo leggero caratterizzato da note minerali, liquirizia ed erbe.

Punteggio di Wine Spectator: 87

Roger Voss, appassionato di vino: 87

C. Beaujolais New Rosé

Questo allegro Rosato è ricco di aromi di ciliegia candita e mandarino con dettagli floreali e speziati.

Punteggio di Wine Spectator: 86

Wilfred Wong: 91

D. Beaujolais-Villages Nuovo

Il Beaujolais-Villages 2019 si tinge di aromi di amarena e ribes nero e ha un finale floreale e speziato.

Punteggio di Wine Spectator: 86

Roger Voss, appassionato di vino: 87



Per quanto tempo puoi conservare il Beaujolais Nouveau?

La combinazione di elevata acidità e basso contenuto di tannini significa anche che ha un basso potenziale di invecchiamento. Questo lo rende un vin de primeur, che deve essere consumato entro un anno dalla produzione.

E per quanto riguarda i vini vin de primeur, il Beaujolais Nouveau è il più conosciuto!

Goditi il ​​tuo bicchiere di aromi alla frutta del Beaujolais Nouveau entro sei mesi o un anno dall'imbottigliamento. Se sei fortunato, puoi persino conservare un'annata buona e rara per oltre 2 o 3 anni.

Raccomandato