Blog

Champagne Bollinger - Vinificazione, stili, migliori vini (2021)

Lo Champagne Bollinger è il vino perfetto per te, da bere e da investire?

Probabilmente l'hai visto come lo Champagne 'ufficiale' di James Bond e hai sentito il suo nome sussurrare eccitato durante gli eventi!

Questo è il magnifico spumante prodotto da Bollinger, una casa indipendente di Champagne che mantiene oltre 150 ettari di vigneti.Cosa c'è di così speciale nello Champagne Bollinger? Quali stili di vino produce questa casa di champagne?

Bollinger Cuvees è buono per gli investimenti a lungo termine?

Non preoccuparti: non hai bisogno delle abilità di James Bond per scoprirlo!

Immergiamoci nella sua storia, stili di vino, gusto emigliori bottiglie da acquistarenel 2021. Analizzeremo anche il potenziale di investimento di Bollinger eil modo più intelligente per investire in questo Champagne.



Per saperne di più:

Vuoi investire nel buon vino? Controlla questo articolo dettagliato per imparare tutto sull'investimento nel vino .


In questo articolo, discuteremo

  • Una breve introduzione alla casa di Bollinger
  • Una rapida storia di Bollinger
  • I vigneti di Bollinger
  • L'esclusivo processo di vinificazione di Bollinger
  • 5 fatti sorprendenti sullo champagne Bollinger
  • I diversi tipi di vini Bollinger
  • 8 Champagne Bollinger da provare!
  • 1998 Bollinger R.D. Extra Brut
  • 2007 Bollinger La Grande Annee Brut Edizione 'James Bond 007'
  • 1998 Bollinger R.D. Extra Brut 'Spectre' James Bond 007 Edition
  • 2004 Bollinger Vieilles Vignes Francaises Blanc de Noirs
  • 1952 Bollinger 'Renaudin Bollinger' Extra Quality Very Dry - Brut
  • 2002 Bollinger Vieilles Vignes Francaises Blanc de Noirs
  • Bollinger La Grande Annee Rose 2018
  • 2012 Bollinger La Grande Annee Brut
  • Dovresti investire nello champagne Bollinger?
  • Investi in vini pregiati senza sforzo con Wine Club
  • Ottieni un pezzo di storia di Bollinger per la tua collezione

Prendi un bicchiere di Il tuo preferitoChampagne e iniziamo!


Una breve introduzione alla casa di Bollinger

Una breve introduzione alla casa di Bollinger

Fondata nel 1829 come Renaudin-Bollinger & Cie, Bollinger House è una delle case di champagne più famose al mondo. Si trova ad Aÿ nella Champagne, nel nord della Francia.

Generazioni della famiglia Bollinger hanno gestito questa casa di champagne ed è amata in tutto il mondo per le sue straordinarie cuvée a predominanza Pinot Nero. Gli champagne stile Bollinger (o stile casa) utilizzano Pinot Meunier e Chardonnay solo per esaltare il sapore della cuvée.


La Maison produce diverse cuvée di livello mondiale, tra cui le vintage Vieilles Vignes Francaises, R.D e Grande Annee, e una Special Cuvée non vintage. Oltre a questi spumanti, producono un vino rosso d'annata - Coteaux Champenois La Côte aux Enfants.

Troverai la maggior parte dei vigneti di Bollinger su appezzamenti Grand Cru e Premier Cru.

Una rapida storia di Bollinger

Una rapida storia di Bollinger

Athanase de Villermont, un soldato francese, ha visto l'eccezionale potenziale dei vini in Champagne. Insieme a Joseph Bollinger e Paul Renaudin, hanno fondato la società Renaudin-Bollinger & Cie.

Joseph Bollinger arrivò in Francia più o meno nello stesso periodo di Charles Heidsieck e Johann-Josef Krug, e tutti produssero magnifici vini.


Nel 1920 Jacques Bollinger, nipote di Joseph, ha rilevato la casa a 24 anni. Ha guidato la casa (con l'aiuto dei cugini) attraverso la recessione e la seconda guerra mondiale.

Dopo la sua morte nel 1941, la moglie di Jacques, Elizabeth Bollinger (Lily Bollinger), dovette riprendere da dove si era interrotto il marito.

Madame Bollinger era conosciuta come un'impavida imprenditrice, una perfezionista ed era la forza trainante dietro l'innovativa cuvée Bollinger R.D. (recentemente sboccata). (Di più su questo tra un po '.)

Negli anni successivi, i membri della famiglia hanno rilevato la casa, al passo con le tendenze e gli standard di qualità dei fondatori.

Nel 2008, l'usanza è stata ribaltata e Jérôme Philipon, un membro non familiare, ha rilevato Bollinger da Ghislain de Montgolfier.

Per saperne di più: Cerchi qualcosa di divertente da fare con il tuo spumante?Mischiare una Mimosa piccante o prendi il nostro Ricetta Sangria preferita .

Allora, come ha fatto Bollinger ad essere associato ai film di Bond?



La connessione di James Bond

La connessione di James Bond

Ian Fleming ha menzionato per la prima volta Bollinger Champagne nel suo quarto romanzo di spionaggio 'I diamanti sono per sempre' nel 1956. Tuttavia, gli amanti del cinema hanno dovuto aspettare fino al 1973 per vedere James Bond sorseggia Bollinger Champagne in 'Live and Let Die'.

Cosa rende Bollinger così unico da essere il drink preferito di questa Spia?

Jérôme Philippon (ex presidente di Bollinger) afferma che Bollinger è la bevanda preferita di Bond perché è 'il più britannico di tutti gli champagne'.

Un'altra spiegazione è che durante gli anni '70, l'allora presidente di Bollinger, Christian Bizot, era un buon amico del produttore di Bond, Albert Broccoli. Broccoli ha scelto Bollinger come lo Champagne preferito dell'eroe come segno della loro amicizia.

Diamo una rapida occhiata al processo di viticoltura e vinificazione alla Bollinger House.

I vigneti di Bollinger

Vigneti di Bollinger

Bollinger è una delle pochissime Case di Champagne a produrre la maggior parte delle uve per le loro miscele. Il 60% delle uve utilizzate proviene dai propri vigneti.

I vigneti di Bollinger sono tra i più fitti e formano alcuni dei paesaggi più riconoscibili della regione.

Complesso e potente, l'uva Pinot Nero rappresenta il 60% dei vigneti e conferisce alla Special Cuvee la sua notevole struttura.

Il Pinot Nero è piantato ad Aÿ, Avenay, Tauxières e Louvois et Verzenay. Lo Chardonnay è piantato a Cuis e il Pinot Meunier a Champvoisy.

Le viti sono tutte curate a mano e vengono riprodotte utilizzando un processo chiamato provignage (una forma di stratificazione). Questo preserva il patrimonio della vite e produce l'esclusiva cuvée Vieilles Vignes Francaises.

Leggi anche: Scoprire Quale bicchiere di champagne sarebbe meglio servire il tuo Divertente cocktail di champagne nel! E già che ci sei, prendi il nostro Ricetta classica di Kir Royale pure!

L'esclusivo processo di vinificazione di Bollinger

L

Le cantine della Casa Bollinger e il processo di imbottigliamento sono la migliore rappresentazione di quanto sia importante il tempo per la qualità di un vino.

Dopo la fermentazione primaria in acciaio inox, botti di legno o botti di rovere, il vino viene imbottigliato e inviato a riposare nelle cantine di gesso.

Questo lungo periodo al buio sviluppa l'aroma eccezionale dei vini e la consistenza morbida delle bollicine.

La ricerca dell'eccellenza non si ferma al processo di vinificazione. I metodi tradizionali di vagliatura (regolare la rotazione delle bottiglie avanti e indietro per mantenere lo spumante privo di sedimenti) e di sboccatura (eliminazione dei sedimenti) sono ancora eseguiti a mano!

Bollinger consente inoltre alle proprie bottiglie di riposare fino a tre mesi dopo la sboccatura per stabilizzare i vini.

Lettura suggerita: Vuoi trovare la giusta bottiglia di vino rosso da abbinare alla cena?Prova un file Zesty Zinfandel o a Meraviglioso Malbec vino.

5 fatti sorprendenti su Champagne Bollinger

5 fatti sorprendenti sullo champagne Bollinger
  1. Lily Bolinger non voleva produrre Rose Champagne poiché era più comunemente associato ai bordelli negli anni '60. Non è stato fino al 2007 che Bollinger ha rilasciato il suo primo Champagne Rose.
  1. La regina Vittoria ha emesso un mandato reale a Bollinger nel 1884. Questo ha aiutato il marchio Champagne a distinguersi.
  1. Bollinger ha botti di rovere risalenti al 1903, acquistate a tre anni e mantenute fino a 30 dal loro bottaio residente.
  1. L'ultimo bottaio residente nella regione dello Champagne lavora alla Bollinger House.
  1. Bollinger utilizza pratiche di viticoltura sostenibile ed è stata la prima casa di Champagne ad ottenere una certificazione di alto valore ambientale.

Per saperne di più: Non riesco a capirlo Bottiglia Di Chianti in tempo per il tuo anniversario?Abbiamo 25 favolose idee regalo per il vino per te da guardare!

I diversi tipi di vini Bollinger

Bollinger House ha sviluppato in modo innovativo alcuni fantastici vini spumanti e vintage vino rosso .



A. Cuvée speciale

iconica cuvée non vintage

Questa iconica cuvée non vintage è lo stile della casa Bollinger. Lo Special Cuvee è un blend di uve di un dato anno, insieme avini di riserva. La miscela di una Cuvée speciale è composta per il 10% da vini di riserva, per il 60% da Pinot Nero, per il 25% da Chardonnay e per il 15% da Pinot Meunier.

Special Cuvee viene invecchiato in meno per un massimo di cinque anni prima del rilascio.

Questa cuvée ha frutta matura e aromi speziati, con sentori di composta di mele, mele tostate e drupacee. Al palato si percepisce una piacevole acidità e ricordi di brioche, noce fresca, mousse puntiforme, pera e crema catalana.



B. Grande Annee

Grande anno

Questo Champagne vintage è una miscela di 65% Pinot Nero e 35% Chardonnay. È disponibile anche come rosa e trascorre cinque anni sui propri lieviti ed è invecchiato con un tappo di sughero al posto del sigillo a corona.

La Grande Annee Cuvee viene prodotta solo quando la vendemmia raggiunge la perfezione assoluta. Questi vini hanno aromi di frutta sotto spirito e pane tostato, e note tostate di rabarbaro e spezie esotiche.



C. R.D.

Recentemente sboccato

R.D. è un marchio registrato della casa Bollinger e sta per Récemment Dégorgé (recentemente sboccato). Questo Champagne millesimato viene invecchiato per almeno otto anni sui propri lieviti.

Lo Champagne preferito di Bond ha aromi di cacao, frutta matura, mele mature e noce moscata. Ha un palato ben equilibrato e potente e un finale minerale.

Raccomandato