Articolo

BYO Wine Cosa fare e cosa non fare

Di Courtney Cochran

Mentre l'economia continua la sua discesa che fa riflettere, ci sono alcune cose in cui tutti possiamo trarre conforto. In primo luogo, l'ovvio: abbiamo un nuovo presidente in carica che ha promesso di affrontare a testa alta l'economia vacillante. Secondo: la crisi sta riunendo amici e famiglie come mai prima d'ora per il conforto e il sostegno reciproci. E terzo, cha ching !: possiamo tutti sperare di risparmiare un po 'di soldi durante questi tempi difficili portando il nostro vino ai ristoranti.

Continua a leggere per alcuni dei nostri migliori suggerimenti su come BYO con stile, oltre a suggerimenti su cosanonda fare quando decidi di portarti da casa. Perché in tempi come questi, chinon lo fareivuoi bere dell'ottimo vino pagando di meno?
DO: fai la tua ricerca
Alcuni ristoranti offrono un prezzo ridotto o una multa gratuita in determinate sere della settimana o in circostanze speciali, come un'economia in calo. Puoi saperne di più sui ristoranti della tua zona che offrono offerte e sconti sui giornali, online ea volte solo prestando attenzione: alcuni ristoranti pubblicano nei loro locali serate a prezzo ridotto o corkage gratuite. In caso di dubbio, prendi il telefono e chiama.

NON: prendi una bottiglia sulla lista
Può sembrare ovvio, ma molti BYO'er sono rimasti delusi nello scoprire che la sua selezione è vietata poiché è già sulla lista dei vini di un ristorante. Dopotutto, il punto nel portare il tuo è - apparentemente, almeno - goderti qualcosa che non potresti goderti altrimenti perché ènonsulla lista. Per essere sicuri di non farlopasso falso, chiama in anticipo, consulta online una carta dei vini o chiedi a qualcuno di inviarne una copia via fax.

DO: Chiama in anticipo per chiarire la politica sul Corkage
Sebbene consentire agli ospiti di portare il proprio sia la norma nella maggior parte dei ristoranti di qualità, alcuni ancora vietano la pratica per una serie di motivi. Per evitare di trascinare bottiglie pesanti a un pasto solo per sentire che dovrai trascinarle anche tu per tutta la strada a casa, fatti un favore e verifica che portare le tue va bene prima di andare. Molti ristoranti pubblicano queste informazioni online e, come ben sai, puoi sempre chiamare e ricontrollare.

NON: prendere qualcosa di ampiamente disponibile
I commensali portano le proprie bottiglie per una serie di motivi (ciao, risparmiando denaro!), Ma l'etichetta richiede almeno ilaspettodi farlo nell'interesse del vino stesso. In altre parole, la bottiglia che porti dovrebbe essere speciale - perché altrimenti ti preoccuperesti? - un fatto che preclude di portare qualcosa che hai colto dallo scaffale al Safeway più vicino. La linea di fondo è essere educati: prendi qualcosa di almeno un tocco esoterico.

FARE: Chiedi- Non dirlo - Se puoi BYO
I gestori e i sommelier della maggior parte dei ristoranti di qualità trascorrono non poco tempo a compilare le carte dei vini, e si aspettano che gli ospiti selezionino i vini da queste liste molto ponderate (per non parlare del significativo aumento delle bevande dei ristoranti paganti). Questo è il motivo per cui portare il tuo è un fileprivilegio, non è un diritto, ed è anche il motivo per cui è una buona forma informarsi - anche mentre presenti la bottiglia - se tuMaggiogoditi il ​​tuo al posto di uno dei loro. Anche qui un sorriso spesso aiuta.

NON: prendere qualcosa di molto più economico di quello che c'è sulla lista
Questo può sembrare ovvio, ma in una colonna sul risparmio di denaro quando si porta il proprio merita una menzione. In sostanza, qualsiasi bottiglia che porti in un ristorante dovrebbe essere - più o meno - alla pari in termini di prezzo con almeno una parte dei vini sulla lista del posto (questo deve applicarsi solo al prezzo al dettaglio delle altre bottiglie - che è tipicamente inferiore al loro prezzo di listino). Se senti il ​​bisogno di portare un fileveramentebottiglia poco costosa, è meglio farlo in un ristorante relativamente economico.

DA FARE: Chiedere un trattamento speciale se si acquista anche dalla lista
La maggior parte dei ristoranti addebita il tappo come mezzo per coprire i costi associati alla fornitura del servizio del vino, che include tutto, dalla paga di un sommelier o di un cameriere alla manutenzione e manutenzione dei calici. Come risultato di questi costi, i ristoranti raramente guadagnano quando porti il ​​tuo, anche se spesso sono disposti a rinunciare al tuo tappo se acquisti una o due bottiglie dalla loro lista. Assicurati di chiedere.

NON: Supponi di poter BYO in grandi quantità
Ricorda: i ristoranti, come tutte le attività commerciali, hanno bisogno di realizzare un profitto per mantenere le loro porte aperte, e così accade che i margini sulle vendite di birra, vino e liquori superino di gran lunga quelli che queste strutture fanno su qualsiasi altra cosa che vendono. Portare il tuo significa che un ristorante porterà a casa meno sul tuo tavolo di quanto sarebbe un non-BYO'er seduto lì, quindi fai attenzione al numero di bottiglie che porti (da due a tre è spesso il tappo tacito per portare il tuo) .

DA FARE: Offri un assaggio al Sommelier
Quando porti un vino davvero unico, che sia particolarmente costoso o meno, è una buona idea offrire un assaggio al tuo sommelier o al cameriere. La maggior parte rifiuterà, ma alcuni - in particolare negli stabilimenti con programmi enologici ben coltivati ​​- accetteranno volentieri la tua offerta e il gesto farà molto per alleviare qualsiasi sforzo che il tuo potrebbe aver causato. Bonus: vieni alla fine del tuo pasto, potresti semplicemente scoprire che il tuo tappo è stato completamente annullato.

NON: Esitate a chiedere calici e servizi adeguati
Portare il tuo non ti rende un cittadino di seconda classe, e nemmeno un ristorante dovrebbe farti sentire così. Se scopri che ti è stato dato un calice scadente, il tuo vino non è stato travasato (se appropriato) o il tuo vino non è stato servito alla giusta temperatura, parla e chiedi - educatamente, ovviamente - di ricevere il giusto servizio vino. Dopotutto, lo paghi quando porti il ​​tuo: è per questo che è stato creato il tappo in primo luogo.


Raccomandato