Blog

Champagne (gusto, migliori bottiglie, prezzi 2021)

Curioso di esplorare l'affascinante mondo dello Champagne?

Dal 19 ° secolo, questa bevanda frizzante è stata vista come un simbolo di qualità, celebrazione e lusso eccezionali! Questo spumante regale è molto apprezzato dagli appassionati di vino, dai collezionisti e dagli investitori.

Ma cosa rende lo Champagne una bevanda così ambita? Che sapore ha e perché è così costoso? Qual è la differenza tra champagne e altri spumanti?

Esploriamo tutto sullo Champagne: le sue origini, come è fatto,i migliori vini Champagne nel 2021e il modo più semplice per acquistarli.



Ulteriore lettura

Pronto ad accogliere le vacanze? Controlla la nostra lista definitiva di Delicious Vini di Natale! ! Esplora anche alcuni dei file I migliori vini rossi da tutto il mondo . Oppure scopri alcuni dei file I vini bianchi più affascinanti !

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)

  • Cos'è lo Champagne?
  • La differenza tra champagne e spumante
  • Le origini dello Champagne
  • La regione dello Champagne
  • Come viene prodotto lo Champagne?
  • Come distinguere tra i produttori di Champagne dalle etichette
  • Stili di champagne
  • Dolcezza dello Champagne
  • Gusto dello Champagne e abbinamenti gastronomici
  • Come servire lo champagne
  • Perché lo champagne è così costoso?
  • Lo champagne è un buon investimento a lungo termine?
  • I migliori vini di champagne da acquistare nel 2021
  1. Dom Perignon Rose Gold 1996
  2. Moet & Chandon Spirit of the Century Brut
  3. Louis Roederer Cristal 'Gold Medalion' Orfevres Limited Edition Brut Millesime 2002
  4. Bollinger R.D. Extra Brut 'Spectre' James Bond 007 Edition 1988
  5. Krug Clos d'Ambonnay Blanc de Noirs Brut 1995
  6. Boerl & Kroff Brut Millesime 1995
  7. P3 Plenitude of Dom Perignon Brut 1990
  8. Pol Roger Cuvee Sir Winston Churchill Brut 1975
  9. Billecart-Salmon 'Cuvee Nicolas-Francois Billecart' Vintage 1983
  10. Ruinart L'Exclusive Blanc de Blancs Brut

Cos'è lo Champagne?

Cos

Lo Champagne è un vino spumante prodotto nella regione francese della Champagne. Viene prodotto con uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Meunier.

Il vino Champagne deve aderire a rigorosi regolamenti di qualità e un controlloprocesso di vinificazioneche prevede una seconda fermentazione in bottiglia (methode champenoise).


Ma c'è differenza tra Champagne e spumante?

La differenza tra champagne e spumante

Differenza tra champagne e spumante

Il vino spumante può essere chiamato 'Champagne'solose è prodotto nella regione francese della Champagne.


In altre parole, tutti gli champagne sono spumanti, ma tutti gli spumanti non possono essere etichettati come champagne!

Si chiamano spumanti negli Stati Uniti (prodotti principalmente in California, Oregon e Washington). In Italia, gli spumanti potrebbero essere etichettati come Spumante o Prosecco, in Spagna - Cava, e in Austria e Germania - Sekt.

Tutti sono realizzati secondo gli standard specifici della regione vinicola. Inoltre, le uve utilizzate sono diverse.

Diamo un'occhiata a come è iniziato tutto.


Le origini dello Champagne

Effervescenza in Champagne
Effervescenza in Champagne

L'effervescenza nel vino è stata osservata nel 4000 aC, ma le persone non sono state in grado di spiegare da dove provenisse l'effervescenza.

Fino al V secolo, i viticoltori francesi della regione dello Champagne producevano solo vini fermi.

Il mito più popolare sullo spumante Champagne è che è stato inventato dal Monaco benedettinoDom Perignon che ha vissuto in Champagne, in Francia, nel 1600.

Dom Perignon ha fermato la fermentazione del vino imbottigliandolo a temperature molto basse. Quando le temperature si sono alzate, è avvenuta una seconda fermentazione in bottiglia dando origine alle bollicine.

Tuttavia, si scoprì in seguito che Dom Perignon non fu il primo a scoprire il segreto per fare un vino frizzante. 30 anni prima, ilLo scienziato inglese Christopher Merrettaveva già descritto il processo di aggiunta di zucchero e melassa per fare lo spumante.

Comunque, questo metodo di vinificazione divenne rapidamente popolare.

Ma l'anidride carbonica intrappolata ha creato una pressione molto alta nelle bottiglie eha fatto scoppiare molte bottiglie, a volte creando una reazione a catena nelle cantine. Ciò ha portato molte persone a riferirsi allo spumante come 'il vino del diavolo. '

Una volta viste come un 'difetto', queste bolle alla fine divennero popolari anche tra i reali di Francia e Inghilterra.

E lo champagne è stato prodotto sistematicamente dalla rivoluzione industriale nel 19 ° secolo.

La regione dello Champagne

La regione dello Champagne

La regione della Champagne situata nel nord della Francia tra Epernay, Reims e Aÿ ha un clima freddo (con una temperatura media di circa 10 ° C.) Questo crea le condizioni perfette per coltivare uve da vino come Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier - il uve primarie utilizzate nella Champagne.

La regione ha cinque denominazioni (AOC), 17 Grand Cru e 42 villaggi Premier Cru.

Le denominazioni sono:

  • Costa Bianca
  • Côte de Sézanne
  • Côte des Bar
  • Montagna di Reims
  • Valle della Marna

Oltre a queste denominazioni, ci sono AOC come Coteaux Champenois specializzati nella produzione di vino fermo.

Allora, qual è il processo di vinificazione dello Champagne?

Come viene prodotto lo Champagne?

Come viene prodotto lo champagne
Pressatura dello Champagne

Per fare le bollicine in Champagne, i produttori di vino utilizzano il methode champenoise.

Il processo di vinificazione di questi spumanti comprende queste fasi:

  • Premendo: L'uva viene pressata delicatamente e il succo d'uva viene estratto.
  • Fermentazione primaria: L'enologo aggiunge il lievito alla cuvée e gli zuccheri fermentano in alcol.
  • Miscelazione: Una volta completata la prima fermentazione, viene assemblato il vino base di annate diverse (per Champagne non vintage.)
  • Fermentazione secondaria: Quindi, l'enologo mette la miscela in bottiglie con lievito e zucchero. Tutte le bottiglie vengono conservate orizzontalmente per circa otto settimane. Il sottoprodotto di questa fermentazione è l'anidride carbonica, che è intrappolata all'interno della bottiglia di spumante e crea l'effervescenza.
  • leggere: Terminata la fermentazione secondaria, le fecce rimangono in bottiglia per 1-3 anni per esaltare il sapore dello Champagne.
  • Remuage: Tutte le bottiglie vengono conservate con un angolo di 45 gradi e gradualmente capovolte, in modo che le fecce si depositino nel collo della bottiglia. Questo processo richiede circa una settimana.
  • Sboccatura: Il collo della bottiglia è congelato. Si toglie il cappello con tutte le fecce. Il liquido mancante viene sostituito con vino fermo e zucchero, che determina la dolcezza dello Champagne.
  • Invecchiamento: Una volta sostituito il tappo con uno permanente, lo Champagne deve invecchiare per 12-36 mesi.

Ora, troverai moltotermini confusisu una bottiglia di Champagne che fa riferimento ai suoi produttori. Vediamo come leggerli.

Come distinguere tra i produttori di champagne dalle etichette

Come distinguere tra i produttori di champagne dalle etichette

In totale, ci sono circa 19.000 viticoltori e circa 100 Case vinicole dello champagne .

La maggior parte dei produttori di Champagne vende le proprie uve ai produttori di vino e solo pochi produttori di vino producono Champagne dalle proprie uve.

Puoi distinguere i diversi produttori di Champagne dall'etichetta sulla bottiglia di vino:

  • NM: Produttori che acquistano uva per fare Champagne
  • CM: Cooperative che producono vino da uve di viticoltori che fanno parte della cooperativa
  • RM: Un coltivatore che produce vino (coltivatore Champagne) dalle proprie uve
  • SIG: Un'associazione non cooperativa di coltivatori che producono vino da un pool condiviso di uve
  • RC: Un membro della cooperativa che vende Champagne sotto il nome della cooperativa
  • MA: Un enologo che produce vino con un marchio diverso
  • ND: Un distributore di vino che vende con il proprio nome

Ce ne sono di diversistilidi Champagne tra cui scegliere anche tu. Vediamo cosa sono.

Stili di champagne

Stili di champagne

Lo champagne è disponibile in vari stili a seconda dei vitigni utilizzati dai produttori e se producono uno Champagne vintage (da un solo anno o annata) o non vintage (da più annate).

Gli stili più popolari sono:

  • Champagne Brut: Uno Champagne non vintage realizzato con la classica miscela di uve dello Champagne Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier
  • Annata di prestigio: Un blended sparkler realizzato con le migliori uve raccolte dai migliori vigneti della casa di Champagne. Alcuni degli champagne classici come Taittinger Comtes de Champagne e Perrier-Jouet Belle Epoque sono cuvée Prestige.
  • bianco e nero: Lo Champagne “White of blacks” è prodotto interamente dai vitigni a bacca nera - Pinot Noir e Pinot Meunier.

Come sono Blanc de Noirs fatto?

Per evitare di ottenere il tipico colore rosso, i produttori di Champagne limitano il contatto della polpa dell'uva con la sua buccia (che contiene tutti i pigmenti rossi). Questo produce bellissime stelle filanti di colore giallo.

  • Bianco dei bianchi: Lo Champagne “Bianco dei bianchi” è ottenuto interamente da uve Chardonnay. Potresti trovare champagne fatto con Pinot Bianco anche l'uva.
  • Rosa: Lo Champagne Rosé esiste dal XVIII secolo. I produttori di vino producono champagne rosa lasciando le bucce dell'uva rossa con il succo di vino per un breve periodo. Questo gli conferisce un colore morbido e arrossato. Oppure mescolano un po 'di vino rosso allo spumante Cuvee.

Leggi anche: Scopri Quante calorie ci sono nel tuo bicchiere di vino rosso (e i benefici per la salute.)

Ora, devi aver sentito parlare di champagne dolce e brut. Questi termini si riferiscono ai livelli di dolcezza delle bollicine.

Raccomandato