Blog

Chianti (stili di vino, migliori vini, prezzi 2021)

Vuoi sapere tutto sul vino Chianti prima di acquistarne uno per la tua collezione?

La zona del Chianti in Toscana è nota per i suoi uliveti, l'olio extravergine di oliva e, naturalmente, il delizioso vino rosso Chianti!

Mentre la sua acidità pungente e i suoi sapori intensi lo rendono una bevanda popolare tra tutti, i collezionisti e gli investitori ammirano il vino per il suo eccellente potenziale di invecchiamento.

Fai un tour del vino del Chianti e scopri tutto su questo vino italiano, dalla sua storia colorata e gli abbinamenti gastronomici i migliori vini del Chianti nel 2021 .

Inoltre, scopri il modo più semplice per acquistarli.



Ulteriore lettura

Non perdere questo guida completa al vino rosso e un elenco selezionato di più vini bianchi eleganti da tutto il mondo !

Questo articolo contiene

  • Una rapida introduzione al vino Chianti
  • Una breve storia del Chianti
  • I vitigni del Blend Chianti
  • La regione vinicola del Chianti
  • Classificazioni del vino Chianti
  • Gusto e caratteristiche del vino Chianti
  • Abbinamenti gastronomici con vino Chianti
  • I migliori vini del Chianti da acquistare nel 2021 (comprese note di degustazione, prezzi)
  1. 1986 Castell'in Villa Chianti Classico Riserva DOCG 
  2. 2001 Fontodi Vigna del Sorbo Chianti Classico Gran Selezione DOCG 
  3. 2006 Castello di Volpaia Il Puro Casanova Chianti Classico Gran Selezione DOCG 
  4. 2010 Felsina Berardenga 'Colonia' Chianti Classico Gran Selezione DOCG
  5. 1977 Machiavelli Chianti Classico Riserva DOCG 
  6. 1983 Fattoria Montagliari Chianti Classico Riserva DOCG 
  7. 2016 Castello di Ama Vigneto Bellavista Chianti Classico Gran Selezione DOCG 
  8. 2006 Castello di Ama Vigneto La Casuccia Chianti Classico Gran Selezione DOCG 
  9. 2010 Isole e Olena Chianti Classico Gran Selezione DOCG 
  10. 2015 Il Caggio IPSUS Chianti Classico DOCG 
  • Dovresti investire nel vino Chianti?

Una rapida introduzione al vino Chianti

Chianti

Il Chianti è un vino rosso da medio a corposo della regione del Chianti, in Toscana, nell'Italia centrale.

Prodotto con l'uva Sangiovese, il Chianti può essere un vino varietale o una miscela di Sangiovese e altre uve bianche e rosse. Il vino è ammirato per il suo classico sapore sapido di frutti rossi, aromi speziati, acidità brillante e tannini decisi.


Sapevi che il Chianti era una regione vinicola bianca che gradualmente si è evoluta in una regione rossa?

Immergiamoci ed esploriamo tutto al riguardo.


Una breve storia del Chianti

Chianti aron Ricasoli

La viticoltura esiste nella regione del Chianti (vicino a Firenze) dal XIII secolo. In questo periodo i mercanti di Castellina, Gaiole e Radda formarono la “Lega del Chianti” per promuovere i vini locali.

Esaminiamo i principali eventi che hanno plasmato il vino Chianti moderno.

  • Le origini del Chianti risalgono al XIII secolo quando era un vino bianco. Ma la composizione dell'uva è cambiata nel corso degli anni e si è evoluta lentamente in un rosso.
  • Nel 1716, Cosimo III, Granduca di Toscana, dichiarò le città di Radda, Gaiole, Castellina, Greve e Panzano come regione ufficiale del vino Chianti.
  • In seguito, il Barone Ricasoli, il secondo Primo Ministro italiano, creò la prima ricetta di vino rosso Chianti nel 1872. Conteneva il 70% di Sangiovese, il 15% di Canaiolo, il 10% di Malvasia e il 5% di altri vitigni a bacca rossa locali.
  • Il successo della “formula Ricasoli” ha portato alla produzione in serie di uve Sangiovese e la qualità dell'uva si è deteriorata. Ha portato il Chianti ad essere conosciuto come un vino da bottiglia tozza a buon mercato in cesti di paglia (chiamato fiasco).
  • Il Consorzio del Gallo Nero del 1924 mirava a tutelare gli autentici vini del Chianti controllando la qualità di produzione del Sangiovese.
  • Nel 1967, il regolamento DOC del governo italiano ha cercato di stabilire la 'formula Ricasoli'.

Ma molti produttori di vino non hanno voluto seguire questo. Hanno creato vini con uve Sangiovese miscelate con varietà internazionali come Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah.

Questi vini che inizialmente erano chiamati 'vino da tavola' o 'super Chiantis' sono i vini super toscani venerati come li conosciamo oggi! Tra i Super Tuscan più conosciuti ci sono Tignanello (il primo Super Tuscan), Solaia, Masseto e Ornellaia.


  • Con il loro successo, il governo ha modificato i regolamenti DOCG e molti di questi vini di vino da tavola sono stati etichettati come Chianti.

I vitigni del Blend Chianti

Chianti Sangiovese Grapes

Secondo il disciplinare della DOC, i vini del Chianti devono avere almeno il 70% del vitigno Sangiovese (80% per il Chianti Classico).

Anche altre uve da vino rosso come Canaiolo, Colorino, Cabernet Sauvignon e Merlot sono ammesse nel blend del Chianti. Per le uve bianche, l'enologo può aggiungere fino al 10% di Malvasia o Trebbiano.

Tuttavia, i regolamenti di vinificazione del Chianti Classico non consentono alcuna uva bianca nella loro miscela.

Leggi anche: Esplora di più eleganti spumanti da tutto il mondo .

Ora facciamo un rapido tour del vino del Chianti.

La regione vinicola del Chianti

La regione vinicola del Chianti si estende da Firenze a nord fino a Siena a sud. Si estende fino al Valdarno a est e alla Val d'Elsa a ovest.

La regione vinicola del Chianti ha due DOCG sotto di essa: Chianti DOCG e Chianti Classico.



1. Chianti DOCG

Chianti DOCG

Il Chianti DOCG copre la provincia di Pisa a ovest, le colline fiorentine a nord, la provincia di Arezzo a est e le colline senesi a sud. La denominazione ha sette sottoregioni.

  • Montalbano: Situata nella provincia di Prato a ovest di Firenze, questa regione del Chianti è nota per i suoi vini morbidi e profumati con porzioni più elevate di Cabernet Sauvignon.
Chianti Montalbano
  • Chianti Rufina: Il Chianti Rufina, una delle più piccole regioni vinicole del Chianti, si trova ad est di Firenze. Il Chianti Rufina produce Chiantis di alta qualità ammirati per i loro sapori intricati e concentrati. Oltre al Sangiovese, la Colorina è un'altra uva popolare qui.
Chianti Rufina
  • Colli Fiorentini: Confinante con Firenze a nord, Colli Fiorentini produce Chiantis facili da bere, rotondi e fruttati. Le uve bianche costituiscono solo il 2% della produzione totale del vigneto.
Chianti Colli Fiorentini
  • Colli Aretini: Questa sottozona del Chianti si trova nella Toscana orientale. I vini Colli Aretini sono di corpo leggero e hanno una brillante acidità.
Chianti Colli Aretini
  • Colli Senesi: The southernmost Chianti zone, Colli Senesi encompasses the famose regioni vinicole della Toscana - Montepulciano, Montalcino e San Gimignano. I vini senesi mostrano un forte carattere fruttato.
Chianti Colli Senesi
  • Montespertoli: Montespertoli nel sud-ovest di Firenze è stata fondata nel 1984 ed è la più giovane sottozona del Chianti. Produce vini Sangiovese rigogliosi ed equilibrati.
Chianti Montespertoli
  • Colline Pisane: la sottoregione più occidentale, questa zona del Chianti si trova vicino al mare, il che le conferisce un terroir caratteristico. I suoi vini tendono ad essere più morbidi, leggeri e meno tannici degli altri Chianti.
Chianti Colline Pisane


2. Chianti Classico DOCG

Chianti Classico DOCG

Il Chianti Classico è la più antica della regione vinicola del Chianti in Toscana e comprende i comuni di Radda, Gaiole, Castellina, Greve e Panzano. La regione Classico è stata ampliata oltre queste città negli anni '30 e nel 1984 è diventata finalmente una denominazione separata.

Chianti Classico DOCG has nine communes:

  • Barberino Val d’Elsa
Chianti Barberino
  • Castellina in Chianti
Castellina in Chianti
  • Castelnuovo Berardenga
Chianti Castelnuovo
  • Gaiole in Chianti
Chianti Gaiole
  • Greve in Chianti
Chianti Greve
  • Poggibonsi
Chianti Poggibonsi
  • Radda in Chianti
Chianti Radda
  • San Casciano Val di Pesa
Chianti San Casciano Val di Pesa
  • Tavarnelle Val di Pesa
Chianti Tavarnelle Val di Pesa

Il Chianti Classico ha un proprio disciplinare di invecchiamento. Per Classico wines , ci sono tre livelli di qualità.

  • Annata o Chianti standard: Invecchiato per almeno 12 mesi
Chianti Annata
  • Vino Riserva: Invecchiato per 24 mesi
Chianti Riserva wine
  • Vino Gran Selezione (Superiore): Affinato per almeno 30 mesi
Chianti Gran Selezione

Il vino Chianti Classico è caratterizzato dal suo simbolo tradizionale Gallo Nero (gallo nero) e da intensi sapori di frutta rossa e nera e aromi speziati.

Leggi anche: Costruisci un bellissimo cantina a casa tua con questo guida completa alla progettazione di una cantina per vini .

Ora, come viene classificato il vino Chianti?

Classificazioni del vino Chianti

In base al tempo trascorso in botte, i vini del Chianti (Chianti e Chianti Classico) sono classificati in:

  • Chianti Normale: Invecchiato per 6 mesi
Chianti Normale
  • Chianti Superiore: Invecchiato per un anno
Chianti Superiore
  • Chianti Riserva: Invecchiato per 2 anni
Chianti Riserva

Gusto e caratteristiche del vino Chianti

Gusto e caratteristiche del vino Chianti

Un tipico vino Chianti DOC è da medio a corposo, secco e ha un grado alcolico medio dal 12% al 14%. Nel bicchiere , si presenta con un colore rosso rubino. Un Chianti invecchiato avrà sfumature di arancio bruciato.

Non sorprende che l'uva Sangiovese sia la ragione dei gustosi sapori di frutta del Chianti.

Il vino Chianti si caratterizza per le sue note di frutti rossi, erbe essiccate, aceto balsamico e fumo. Noterai anche sapori di amarena, caffè espresso e tabacco dolce in una bottiglia invecchiata di Chianti.

Abbinamenti gastronomici con vino Chianti

Abbinamenti gastronomici chiantigiani

I sapori di frutti rossi del Chianti, l'elevata acidità e il tannino deciso lo rendono un vino perfetto da abbinare a piatti ricchi di grassi.

Puoi abbinarlo a pasta, formaggio o un classico piatto senese come i Crostini Neri.

Per saperne di più: Trova il bicchiere di vino giusto per servire il tuo delizioso Chianti.

I migliori vini del Chianti da acquistare nel 2021 (comprese note di degustazione, prezzi)

I migliori vini del Chianti 2021

Ecco i nostri vini preferiti della regione del Chianti e del Chianti Classico:



1. 1986 Castell'in Villa Chianti Classico Riserva DOCG, Tuscany, Italy

1986 Castell


Un vino toscano completamente maturo, questo Chianti Classico ha note saporite di frutti scuri. La degustazione del vino rivela note di invecchiamento di cuoio polveroso, terra e funghi. Estremamente setoso al palato, lascia un finale duraturo di amarene.



Price of 1986 Castell'in Villa Chianti Classico Riserva DOCG, Tuscany, Italy: $396



2. 2001 Fontodi Vigna del Sorbo Chianti Classico Gran Selezione DOCG, Italy

2001 Fontodi Vigna del Sorbo Chianti Classico Gran Selezione DOCG, Italy

Un Chianti Classico molto grazioso del prestigioso produttore di Chianti, Fontodi, questa annata 2001 sta sviluppando note di invecchiamento.

Al naso, le note terrose dominano gli aromi, mentre al palato ha una brillante acidità con tannini che sfumano. È un vino a tutto tondo che lascia una nota di liquirizia.

Price of 2001 Fontodi Vigna del Sorbo Chianti Classico Gran Selezione DOCG, Italy: $ 130

Raccomandato