Blog

Champagne Dom Perignon: storia, prezzi e come acquistarlo

Vuoi aggiungere uno champagne Dom Perignon al tuo collezione di vini ?

Dalla sua etichetta unica alla forma distintiva della bottiglia basata sul suo design del XVII secolo, Dom Pérignon è un simbolo di lusso e indulgenza. È tanto radicato nella cultura pop quanto uno dei preferiti dai critici enologici seri.

Che sapore ha? Quali sono i prezzi delle annate? E vale la pena investire in un Dom Perignon?

Inoltre, qual è il modo migliore per acquistarlo?

Esploriamo tutto ciò che riguarda questo celebre Champagne in questo articolo dettagliato. Ti guideremo attraverso la sua storia, i processi di vinificazione unici seguiti, le note di degustazione e i suoi prezzi al dettaglio e d'asta.

Scoprirai anche il modo più semplice per acquistare, conservare e vendere champagne Dom Perignon!



Ulteriore lettura

Quali sono i vini rossi più gustosi da non perdere nel 2020? Questa guida al vino rosso ha tutto! Vuoi invece il vino bianco? Ecco un guida super informativa ai bianchi più celebrati per entrare in possesso!

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)


  • Cos'è Dom Perignon?
  • Storia dei vini Dom Perignon
  • Fatti interessanti su Dom Perignon
  • Prezzi Dom Perignon
  • Dom Perignon alle aste
  • Che sapore ha Dom Perignon?

Cos'è Dom Perignon?

Dom Perignon è uno Champagne prodotto da Moët & Chandon, un produttore di vino e comproprietario dell'azienda di beni di lusso Moët Hennessy Louis Vuitton o LVMH.

LVMH possiede anche le case di champagne Krug, Mercier, Ruinart e Veuve Clicquot.


Prende il nome da Dom Pierre Pérignon, un monaco benedettino del XVII secolo che ha dato un contributo significativo alla produzione di Champagne vino anche quando i prodotti della regione erano principalmente vini rossi.

Storia dello champagne Dom Perignon

Dom Pierre Perignon era anche il cantiniere di un monastero nell'abbazia di Hautvillers, nel nord-est della Francia.

Ha aperto la strada a molte tecniche di vinificazione nel 1670, tra cui la miscelazione delle uve e il raggiungimento di un equilibrio tra gli elementi per migliorare la qualità del vino. (Ne parleremo tra poco.)

La prima annata è del 1921 ma è stata messa in vendita solo nel 1936.


300 bottiglie di questo vino sono state regalate per il centenario di Moet and Chandon. Questo è diventato un successo immediato e più bottiglie sono state ordinate negli Stati Uniti.

Moët & Chandon ha acquistato il marchio nel 1937.

Il maestro di cantina Richard Geoffroy è stato Chef de Cave (capo enologo o cantiniere) per Dom Pérignon per 28 anni dal 1990. Nel 2019, ha passato il testimone di Chef de Cave a Vincent Chaperon .



Qual è il manifesto di Dom Perignon?

La casa dello champagne Moët & Chandon segue molti principi che guidano rigorosamente il processo di vinificazione.



Annate

La maggior parte dei vini Champagne non sono vintage, prodotti da uve raccolte in anni diversi e miscelate insieme.

Questo perché la regione dello Champagne ha uno dei climi più difficili per la produzione di vino. I bassi livelli di sole e il freddo rendono difficile la maturazione dell'uva. Quindi i vignaioli raccolgono le uve di varie annate per mantenere la consistenza del vino.

Tuttavia, ogni bottiglia di Dom Perignon contiene solo uve raccolte in un solo anno. Non troverai mai uno champagne Dom Perignon non vintage. E non è mai prodotto con un cattivo raccolto o anni deboli . Preferirebbero non rilasciare nulla piuttosto che compromettere la loro qualità.

L'impegno delle case di champagne per le annate è assoluto, anche al punto da non dichiararne uno in annate deboli.

Solo 43 annate di vino bianco sono state rilasciate tra il 1921 e il 2009.



Composizione

I vini Moët & Chandon Dom Perignon sono sempre una miscela di vitigni Chardonnay e Pinot Nero con composizioni leggermente diverse in ogni annata.

Di solito è 50% Chardonnay e 50% Pinot Nero, anche se è 60:40 e 40:60 in alcune annate, a seconda delle esigenze dell'annata.

A differenza di altri produttori di champagne, Dom Pérignon non utilizza Pinot Meunier nei vini.



Quantità di produzione

La parte migliore dello champagne Dom Perignon è la sua disponibilità. È prodotto in grandi quantità, si dice che sia all'altezza 5 milioni di bottiglie un anno.



Processi di vinificazione

Fonte dell'uva: Le uve vengono raccolte a mano dalle sottoregioni Côte des Blancs e Montagne de Reims (vigneti Grand Cru) della regione Champagne e dai vigneti Premier Cru di Hautvillers.

Questi vitigni non possono crescere oltre i 3 piedi e la potatura della vite avviene solo al mattino.

Fermentazione: La prima fermentazione e la fermentazione malolattica non viene fatto in botti di rovere, ma in vasche di acciaio inox.

Lievito utilizzato: Dom Perignon Champagne utilizza i propri ceppi di lieviti per la prima fermentazione e la seconda in bottiglia.

Processo d'invecchiamento: Dom Perignon è noto per essere degno di età. Di norma, sono invecchiate per un minimo di sette anni prima di essere immesse sul mercato.

Una bottiglia delle annate degli anni '50 o '70, se ben conservata, può ancora avere un sapore eccellente. Quelli degli anni '80 e '90 stanno solo raggiungendo la maggiore età in una fase matura del bere.

Annate rilasciate in tre fasi di invecchiamento e maturazione: Dom Perignon rilascia le proprie bottiglie maturate in cantina sotto il nome di Plénitude.

La prima versione è di nove anni, la seconda di 20 anni e il terzo lotto di 30-40 anni. Riconoscerai questi lotti dalle etichette Vintage / P1 o P2 o P3 sulla pellicola. A causa della loro rarità ed età, queste bottiglie con etichette speciali godono di un alto premio sul mercato.

Ora per alcuni fatti più divertenti.

Come è opinione diffusa, Dom Pierre Perignon ha inventato il metodo Champagne per produrre vino spumante?

Scopriamolo.


Fatti più interessanti sullo Champagne Dom Perignon



1.Dom Pierre Perignonnocreare il metodo champagne ('methode champenoise'.)

Il fatto che l'aggiunta di zucchero potesse avviare una seconda fermentazione lo era scoperto da uno scienziato inglese Christopher Merrett, 30 anni prima.

Ma il monaco ha fatto alcune cose in modo diverso oltre a miscelare l'uva in modi che hanno migliorato la qualità del vino.

  • Ha perfezionato l'arte di produrre un vino bianco limpido da uve dalla buccia rossa.
  • Ha trovato il modo per aumentare la tendenza degli champagne a trattenere lo zucchero per indurre la fermentazione secondaria durante la primavera.
  • Era abile nel decidere quando imbottigliare i vini per catturare la giusta quantità di bollicine.
  • Ha introdotto i tappi di sughero (al posto del legno) fissati alle bottiglie con corde di canapa imbevute di olio. Ciò manterrebbe la freschezza e la frizzantezza dei vini.
  • Ha usato un vetro più spesso per evitare che le bottiglie esplodessero.


È interessante notare che i vini spumanti sono emersi come il principale stile di produzione nella regione dello Champagne nel XIX secolo, più di 100 anni dopo la morte del monaco.



Due.Dom Perignon è il nome di uno Champagne, non di una casa di Champagne

È una Cuvée (tête de Cuvee) di prestigio o il massimo Champagne del suo produttore.



3. Non uno champagne Grand Cru

Poiché non è interamente ottenuto da uve provenienti dai vigneti Grand Cru (ma anche da frutti Premier Cru dell'Abbazia di Hautvillers), questa iconica Cuvée non è uno Champagne Grand Cru.



4. Ha anche una versione Rose

Dal 1959 è stata prodotta anche una versione rosé di questa Cuvée (dal Pinot Nero). Fino al 2006 sono state prodotte 26 annate di questo tipo.

Sono più costosi del Dom Perignon standard data la sua rarità e la produzione molto più piccola.



5. Champagne a scelta durante un matrimonio reale

Nel 1981, le magnum del Dom Pérignon Vintage Champagne 1961 furono servite al matrimonio di Lady Diana Spencer e del Principe Carlo.



6. Condizioni di conservazione ideali per l'invecchiamento di un'annata Dom Perignon

La scelta della cantina e delle condizioni adeguate è cruciale per il suo gusto e valore futuri.

Idealmente, questa cuvée Prestige dovrebbe essere conservata a una temperatura fresca e costante tra 7-18 oC (45-65 oF), in completa oscurità con umidità superiore al 70%.



7. Uscita 'Oenothèque' di Moët & Chandon

Fino all'annata Dom Pérignon del 1943, era prodotto con champagne d'annata Moët & Chandon regolare, che è stato trasferito in bottiglie in stile 18 ° secolo dopo un prolungato invecchiamento.

Quindi, è stata una versione imbottigliata 'oenothèque' di Moët & Chandon Vintage Champagne in una bottiglia diversa. (La parola Oenothèque si riferisce a un luogo in cui conservare il vino.)

Tuttavia, Dom Pérignon è stato prodotto separatamente dall'annata 1947.


Prezzi Dom Perignon

Un'annata standard parte da oltre $ 150, con il rosé a un prezzo superiore a $ 340 e un P2 a un prezzo superiore a $ 360.



Listino vini d'annata Dom Perignon

Ecco i prezzi medi di alcune annate:




Apprezzamento del prezzo nel tempo

Il prezzo della vendemmia 1996 è aumentato di oltre il 600% da quando è stato rilasciato. Il prezzo di un'annata 2000 è aumentato del 400%.

Come investimento, è a prova di recessione. Ad esempio, quando il mercato azionario è crollato nel 2008 e nel 2009, il prezzo medio di un Dom Perignon è sceso solo dello 0,6%.


Dom Perignon alle aste

La performance di “DP” alle aste è stata a dir poco stellare.

  • Nel 1971, lo Scià dell'Iran ordinò diverse bottiglie di Dom Pérignon Rosé del 1959 per la celebrazione del 2.500 ° anno dell'Impero Persiano. Una di quelle bottiglie è stata venduta all'asta per oltre $ 38.000 nel 2008
  • I record dell'asta furono stabiliti nel 2004, quando furono vendute tre bottiglie del vino d'annata 1921 DP della cantina privata di Doris Duke per oltre $ 24.000 .
  • Nel 2010, un nuovo record è stato stabilito in Gran Bretagna quando un 6 litri di Matusalemme 1996 Dom Perignon Champagne Rose (oro rosa) è stato venduto per $ 52.500.
  • Nel 2020, un lotto di 30 bottiglie di bottiglie e magnum Dom Pérignon Oenothèque Rosé del 1966, 1978, 1982, 1985, 1988 e 1990 è stato venduto per oltre $ 170.000. Questo ha stabilito il record mondiale d'asta per un singolo lotto di champagne vintage.

Che sapore ha Dom Perignon?

Diamo uno sguardo alle note di degustazione di alcune delle annate più famose:

millenovecentonovantasei: Il brillante DP del 1996 si apre con un pop rinfrescante e note di nebbia fumosa, fiori e frutta, con uno sfondo minerale di gesso e calcare.

Il retrogusto rivela la sua vera età con un'ampia tavolozza e note più profonde di brioche tostata, funghi, noci e sottili accenni di caffè.

2002: L'opulenta annata Brut 2002 è intensamente floreale, con aromi profumati di gelsomino all'inizio.

Con il tempo nel bicchiere, diventa più ricco man mano che il profilo aromatico si trasforma in maturo e tropicale al palato. Quindi ottieni sapori di albicocca, frutto della passione e pesche, ed è oleoso e viscoso al palato.

2008: Il Dom Perignon 2008 si diffonde dal bicchiere con profumi di fiori bianchi essiccati, limone Meyer, frutta cotta al forno, drupacee, zenzero candito e aromi di guscio d'ostrica. Ottieni sapori di gesso, polvere da sparo e frutta matura con pepe bianco da questo grazioso Champagne.

C'è un'acidità rinfrescante insieme a note più profonde e dolci di mela, pera, arancia, pesca e scorza di lime - oltre a una sottile vaniglia e brioche appena sfornata. Una base di minerali fumosi acquista slancio nel finale.

Lo stile Dom Perignon è incredibilmente complesso, morbido ed equilibrato al palato per uno champagne vintage.

Il Dom Perignon è un ottimo vino da acquistare per bere o per investire. Puoi persino regalarlo ai tuoi amici in una confezione regalo DP insieme ad accessori come un decanter.

Qual è il modo migliore per acquistare un Dom Perignon? O, del resto, qualsiasi buon vino, compresi Bordeaux e altri Vini francesi .

Come puoi ottenere i prezzi migliori ed essere certo di non acquistare una bottiglia contraffatta?

La soluzione migliore sarebbe avere una società di investimenti nel settore del vino come Wine Club acquista le tue bottiglie Dom Perignon, conservale in perfette condizioni e vendile anche per te.

Vediamo come funziona.

Raccomandato