Blog

Domaine Faiveley (Vinificazione, Migliori Vini, Prezzi 2021)

Vuoi scoprire tutto su Domaine Faiveley e sui suoi pregiati vini della Borgogna?

Il Domaine Faiveley è una delle tenute vinicole più ammirate della Borgogna ed è meglio conosciuto per i suoi esotici rossi Pinot Noir. La famiglia Faiveley ha una lunga storia nella vinificazione e gestisce il Domaine da quasi due secoli.

Allora, come ha fatto Domaine Faiveley a stabilire la sua alta reputazione e qual è il loro segreto per produrre vini eccezionali?

Immergiamoci nel mondo di questa illustre tenuta vinicola e dai un'occhiatai migliori vini del Domaine Faiveley, eil modo più semplice per investire su di loro!



Ulteriore lettura

Vuoi costruire un portafoglio di vini di successo? Questa guida rivelerà tutti i file Come investire nel vino.

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)

  • Una rapida introduzione al Domaine Faiveley
  • La storia dietro il Domaine Faiveley
  • Vigneti del Domaine Faiveley
  • Vinificazione al Domaine Faiveley
  • I migliori vini di Domaine Faiveley da acquistare nel 2021
  1. Domaine Faiveley Chambertin Clos de Beze Grand Cru 2002
  2. Domaine Faiveley Musigny Grand Cru 2010
  3. Domaine Faiveley Chambertin-Clos de Beze Les Ouvrees Rodin Grand Cru 2010
  4. Domaine Faiveley Montrachet Grand Cru 2013
  5. Domaine Faiveley Bonnes-Mares Grand Cru 1926
  6. Domaine Faiveley Chevalier-Montrachet Grand Cru 2015
  7. Domaine Faiveley Aloxe-Corton 1943
  8. Domaine Faiveley Les Amoureuses 1969
  9. Domaine Faiveley Morey-Saint-Denis 1978
  10. Domaine Faiveley Batard-Montrachet Grand Cru 2016
  • Dovresti investire in Domaine Faiveley Bottles?

Una rapida introduzione al Domaine Faiveley

Una rapida introduzione al Domaine Faiveley

Il Domaine Faiveley si trova nel villaggio di Nuits-Saint-Georges, Borgogna, Francia. Il Domaine è uno dei più grandi proprietari di vigneti classificati in Borgogna.

La maggior parte dei suoi vigneti si trova in prestigiose denominazioni Cru come Cote Chalonnaise, Cote de Beaune e Cote de Nuits. Il Domaine Faiveley riesce anche a produrre circa l'80% dei suoi vini con uve coltivate nei propri vigneti.


La tenuta produce 54 vini diversi che includono alcuni dei migliori vini Grand Cru e Premier Cru della Borgogna.

Allora come ha fatto Domaine Faiveley a diventare quello che è oggi: un importante produttore di vino che possiede alcune delle migliori terre di tutta la Borgogna?



Leggi anche: Check-out i migliori champagne da provare nel 2021 e cosa Bicchieri di champagne per servire le tue bollicine .

La storia dietro il Domaine Faiveley

La storia dietro il Domaine Faiveley

Il Domaine Faiveley è stato fondato nel 1825 da Pierre Faiveley con il nome di 'Maison Joseph Faiveley'. Pierre era un calzolaio di professione, ma la sua passione per il vino crebbe fino a diventare un'attività a tutti gli effetti negli anni 1840 e dedicò il suo tempo interamente allo sviluppo della tenuta di Faiveley.

La gestione della proprietà passò al nipote Joseph Faiveley che iniziò a commerciare vino con il Nord Europa negli anni '60 dell'Ottocento.

Nel 1873 Domaine Faiveley acquisì l'iconico vigneto Monopole Corton Clos des Cortons Grand Cru. Tutte le loro acquisizioni di vigneti riflettono il loro impegno a mantenere la qualità del patrimonio della Borgogna.


Alla fine del XIX secolo, i vigneti del Domaine furono colpiti dalla malattia della fillossera e la famiglia Faiveley dovette lavorare sodo per salvare i vigneti della tenuta.

La crisi economica degli anni Trenta colpì duramente anche il Domaine. Il valore del vino è diminuito in modo significativo.

Nel 1934, Joseph Faiveley fondò la confraternita del vino 'Confrérie des Chevaliers du Tastevin'.

Riuscì anche ad affittare alcuni rinomati appezzamenti di viti in Cote Chalonnaise. Suo figlio Guy Faiveley rilevò il Domaine nel 1947 e riuscì ad acquistare i vigneti in affitto nel 1963.

Francois Faiveley ha seguito le orme dei suoi antenati. È entrato a far parte dell'azienda di famiglia nel 1976 e ha continuato ad espandere i terreni della tenuta.

Il Domaine è ora nelle mani della settima generazione dei membri della famiglia Faiveley Erwan Faiveley e di sua sorella Eve che continuano a acquisire nuovi appezzamenti di vite .

Erwan si è unito nel 2005 e ha introdotto diversi metodi di vinificazione moderni, che vedremo più avanti.

Ulteriore lettura:

Cerchi deliziosi cocktail di vino?Diventare un maestro nel mescolare Sangria e gustose Mimose !


Vediamo ora quali vigneti possiede il famoso Domaine Faiveley.

Vigneti del Domaine Faiveley

Il Domaine dispone di 120 ettari di vigneti in Borgogna. Circa 10 ettari di vigneto sono classificati come Grand Cru e 25 ettari come Premiers Cru.

Faiveley possiede le seguenti partecipazioni in Borgogna:



Vigneti Grand Cru

Vigneti Grand Cru
Cote de Beaune, Cote d'Or

I vigneti del Grand Cru fanno parte dei migliori climi della regione della Costa d'Or:

  • Costa di Beaune: Bienvenues-Bâtard-Montrachet, Corton-Charlemagne, Corton, Bâtard-Montrachet
  • Costa delle notti: Musigny, Mazis-Chambertin, Chambertin Clos de Bèze, Latricières-Chambertin, Echezeaux, Clos de Vougeot
  • Piccole porzioni dei vigneti Chablis Grand Crus

Leggi anche: Cerchi un vino rosato elegante?Prova questi fantastici vini rosati abbiamo scelto per te.



Vigneti Premier Cru

Vigneti Premier Cru
Cote de Nuits, Les Cazetiers

Le terre Premier Cru si trovano nelle seguenti regioni di denominazione:

  • Costa di Beaune: Parti di Puligny-Montrachet, Corton Clos des Cortons Faiveley, Clos de l'Ecu, alcuni pacchi a Volnay e Pommard
  • Costa delle notti: Gevrey-Chambertin Premier Cru Clos des Issarts, Les Cazetiers
  • Cote Chalonnaise: Mercurey Premier Cru Clos des Myglands (il villaggio Mercurey del Domaine Faiveley è il più grande comune vinicolo della denominazione), Clos Rochette, Clos Rond


Per saperne di più: Prova alcuni di le nostre scelte top di Chianti o questi Barberas rosso rubino intenso se sei un amante del vino italiano.

Vinificazione al Domaine Faiveley

Vinificazione al Domaine Faiveley

Al tempo di Francois, molti vini del Domaine Faiveley erano noti per i loro livelli di tannini estremamente alti e il carattere duro, che si aggiungevano al loro potenziale di invecchiamento.

Mentre Erwan Faiveley sta rilevando l'azienda di famiglia, ha cercato di incorporare alcune nuove tecniche preservando la tradizionale vinificazione della tenuta. Con questo, mira a rendere i vini di Domaine Faiveley più accessibili mentre sono giovani.

Il processo di vinificazione comprende:

  • Raccolta: Squadre di raccoglitori girano per i vigneti una volta che le uve raggiungono i livelli di maturazione ottimali. Le uve vengono selezionate manualmente e vengono selezionati solo i migliori grappoli.
  • Fermentazione: Le uve, una volta diraspate, vengono trasferite in tini di legno nuovi (per i vini più fini) o di acciaio inox. La cuvée fermenta a basse temperature.
  • Estrazione: Le uve vengono pressate lentamente per ottenere il massimo dal loro colore, aroma ricco e tannini morbidi.
  • Invecchiamento: Il vino viene poi trasferito in botti di rovere francese con una struttura a grana fine e una tostatura delicata. Il vino matura dai 12 ai 18 mesi nelle loro cantine del XIX secolo ammodernate con temperatura regolata.

Per saperne di più: Vuoi un vino bianco fruttato da abbinare alla tua cena?Prova questi eleganti Sauvignon Blancs , dolci Riesling , o Pinot Bianco rinfrescante .


Pronto a scoprire quali vini del Domaine Faiveley dovresti cercare?

I migliori vini di Domaine Faiveley da acquistare nel 2021

Ecco alcuni dei vini Faiveley più eccezionali che dovresti aggiungere alla tua collezione di vini.



1. Domaine Faiveley Chambertin Clos de Beze Grand Cru 2002

Domaine Faiveley Chambertin Clos de Beze Grand Cru 2002

Questo straordinario vino Cru prodotto con il 100% di uve Pinot Nero si distingue per un'intensa complessità, tannini decisi e note terrose drammatiche. Al palato, ha ricchi aromi di lampone e ciliegia accompagnati da spezie di quercia e aromi di vaniglia.


Prezzo del Domaine Faiveley Chambertin Clos de Beze Grand Cru 2002: $ 554



2. Domaine Faiveley Musigny Grand Cru 2010

Domaine Faiveley Musigny Grand Cru 2010

Questo Musigny Cru vino rosso ha un vivido bouquet di aromi, elevata acidità e tannini morbidi. Il vino ha note di degustazione di frutta nera e rossa completate da un finale persistente di rovere e cocco.


Prezzo del Domaine Faiveley Musigny Grand Cru 2010: $ 6,222



3. Domaine Faiveley Chambertin-Clos de Beze Les Ouvrees Rodin Grand Cru 2010

Domaine Faiveley Chambertin-Clos de Beze Les Ouvrees Rodin Grand Cru 2010

Questo bellissimo vino Pinot Nero Cru sorprende con tannini vellutati e brillante acidità. Il naso combina aromi delicati di frutti rossi freschi e caramello, mentre le note di degustazione passano da frutta nera intensa a terra mite e retrogusto minerale.


Prezzo del Domaine Faiveley Chambertin-Clos de Beze Les Ouvrees Rodin Grand Cru 2010: $ 1,602

Raccomandato