Blog

Come fare una mimosa (ricetta, idee per il vino, servizio)

Un piacevole brunch merita deliziosi cocktail frizzanti.Vuoi regalare ai tuoi ospiti una mimosa o due?

Questa bevanda vivace è spesso contrapposta all'altra preferita del brunch, il Bloody Mary. È anche uno dei preferiti ai matrimoni e viene servito in occasioni come Natale, festa della mamma e Pasqua.

Cosa rende la mimosa un tale piacere per la folla? Come si fa la mimosa perfetta?

In questo articolo vedremo come realizzare la migliore mimosa di sempre,consigli per scegliere il vino miglioreper farlo, come servire la mimosa e i migliori vini da utilizzare.



Ulteriore lettura:

Aggiungi uno scintillio celebrativo alla tua collezione di vini con questi allegri Vini di Natale! Inoltre, scopri vini rossi espressivi e squisiti vini bianchi per la tua cantina.


Questo articolo contiene

(Fare clic su un collegamento in basso per passare a una sezione specifica)

  • Cos'è una mimosa?
  • La migliore ricetta della mimosa
  • Suggerimenti per realizzare la mimosa perfetta
  • Come scegliere uno spumante per una mimosa
  • Servire Mimose
  • Cibo da servire con Mimose
  • Alcuni fatti divertenti di Mimosa
  • Alcune idee per cocktail a base di vino più facili
  • Deliziosi Spumanti per una Mimosa
  • Bollinger Special Cuvee Brut
  • Delamotte Blanc de Blancs Brut
  • Bisol Prosecco di Valdobbiadene Cartizze DeOCG 2015
  • Bouvet-Ladubay Saumur Saphir Brut 2015
  • Agusti Torello Mata Kripta Gran Reserva Cava 2011
  • Freixenet Cordon Negro Gran Seleccion Brut Cava
  • Jacob's Creek Chardonnay - Pinot Noir Brut Cuvee
  • Korbel Cellars California Champagne Brut

Cos'è una mimosa?

Mimosa

La mimosa è un cocktail a base di champagne a base di succo d'arancia piccante potenziato da un delizioso champagne o da qualsiasi vino bianco frizzante.



La ricetta per preparare questo cocktail per il brunch è piuttosto semplice, leggera con l'alcol ed è assolutamente deliziosa!

La migliore ricetta della mimosa

Ecco la nostra ricetta di mimosa preferita!


Ricetta Mimosa


Leggi anche: Scoprire quante calorie stai bevendo da un bicchiere di vino rosso .


Ecco alcuni suggerimenti per assicurarti di ottenere la tua mimosagiusto!



Suggerimenti per realizzare la mimosa perfetta

Suggerimenti per realizzare la mimosa perfetta

In primo luogo, una mimosa classica ha solo due ingredienti, quindi dovresti cercare di ottenere una buona qualità in quegli ingredienti.

Anche con solo due ingredienti nella ricetta della mimosa, ci sono altre cose a cui dovresti prestare attenzione.

1. Regole del succo d'arancia appena spremuto!

Usa il succo d'arancia appena spremuto quando possibile perché è il più saporito e nutriente. 1 tazza di succo ha bisogno di circa 3 arance, solo per darti un indicatore da seguire.

Filtrare la polpa dal succo d'arancia spremuto freddo e fresco per un cocktail liscio e frizzante. Le bolle faranno risalire la polpa in superficie. Se preferisci acquistare in un negozio, procurati un succo d'arancia di alta qualità e senza polpa. Non usare il concentrato di arancia.

2. Trovare il rapporto perfetto

La verità è che non esiste un rapporto perfetto: dipende da te. Tuttavia, puoi iniziare con il classico rapporto della ricetta della mimosa, che richiede parti uguali di spumante e succo d'arancia. Quindi regola da lì a seconda dei tuoi gusti.

3. Aggiungere sempre prima lo spumante

Ci sono due ragioni per questo. Il primo è preservare parte della carbonatazione. Versare il vino lentamente per ridurre al minimo la schiuma.

Il secondo motivo è evitare che si formi un pasticcio appiccicoso sulla parte superiore del bicchiere se lo champagne trabocca accidentalmente! Versare prima lo spumante rende molto più facile controllare le bolle.

4. Non mescolare

Quando versi il succo d'arancia, le bolle nel vino aiuteranno a mescolare questa bevanda da sola, quindi non è necessario mescolare. Mescolando, più bolle scompaiono e appiattiscono la bevanda.

5. Il ghiaccio è un no-no

Il ghiaccio si scioglierà diluendo la bevanda, quindi evita di aggiungere ghiaccio. Basta raffreddare il succo d'arancia e lo spumante prima di mescolare e andrà bene.

6. C'è anche una versione analcolica!

Utilizzare un succo d'uva frizzante analcolico come sostituto del vino.



C. Mimosa variazioni

Cocktail del brunch

Ecco alcuni ingredienti che puoi aggiungere per ravvivare la tua mimosa, oltre allo spumante di base più la ricetta del succo d'arancia.

  • Rendila una mimosa russa: Aggiungi la vodka per un tocco russo.
  • Rendilo francese: Aggiungi un cucchiaio di Chambord per un tocco francese.
  • Vai per il sangue: Succo di arancia rossa, ecco! Questo darà alla tua bevanda una tonalità rossastra e aggiungerai un po 'di succo d'ananas per una Mimosa di arance rosse. Potrebbe essere fantastico per Halloween.
  • Fruttato extra: Aggiungi un succo di frutta come il mirtillo rosso o il succo di melograno, o entrambi.
  • Crea una sfumatura: Versare Grenadine lentamente lungo il lato del bicchiere. Si accumulerà sul fondo per creare un delizioso effetto sfumato all'alba.
  • Prepara una Tequila Sunrise Mimosa: Aggiungi un po 'di tequila alla tua mimosa sfumata Grenadine.


  • Cambia il colore dello spumante: Lo champagne rosa ti darà una mimosa rosata e rosso, frizzante Lambrusco lo fa, beh, rosso.
  • Aggiungi il sidro di mele: La mimosa del sidro di mele è un'altra variante popolare. Il sidro di mele aumenta l'effervescenza nelle bollicine e aggiunge un delizioso sapore di mela.
  • Usa una purea: Aggiungere la purea di fragole o pesche sul fondo del bicchiere prima di versare i liquidi.

Qual è lo spumante migliore per le mimose?

Come scegliere uno spumante per una mimosa

Spumante Fresco

Qualunque vino frizzante farà, anche se tradizionalmente, viene utilizzato uno spumante bianco secco. Si preferisce secco perché il succo d'arancia sarà già dolce .

Se stai usando lo Champagne, non hai bisogno di uno costoso.

Risparmia i costosi spumanti da gustare da soli, poiché mescolando con il succo d'arancia diluirà comunque la maggior parte dei sapori esotici!

L'opzione più semplice è un Prosecco italiano o un Cava spagnolo, poiché sono deliziosi, secchi e a prezzi ragionevoli. Ma ricorda di non usare niente di troppo economico.

Inoltre, se prevedi di utilizzare lo champagne, sappi che lo champagne ha molti livelli di dolcezza. UNSchifosoLo champagne, che è Dry to Bone Dry, dovrebbe funzionare bene per una mimosa.

Allora, qual è il modo migliore per servire la tua mimosa?

Servire Mimose

Servire Mimose

Ecco alcuni aspetti che vorresti considerare:



1. Quale bicchiere usare

Un flute da champagne o un bicchiere alto con un'apertura stretta è l'opzione migliore, poiché il design alto aiuta a trattenere le bolle. Ma se non ce l'hai, un normale bicchiere di vino andrà bene anche.

Se vuoi percorrere il sentiero bizzarro e non sei troppo preoccupato di perdere le bollicine, puoi utilizzare un classico piattino da champagne più ampio per generare un'atmosfera ruggente degli anni '20. I tuoi ospiti dovranno probabilmente bere molto più velocemente, però.

Per una mimosa davvero fredda, puoi raffreddare gli occhiali prima dell'uso. Sarà come avere il ghiaccio senza la prospettiva della diluizione.



2. Guarnire le mimose

Non ènecessarioper guarnire le mimose.Ma perchè no?

Uno dei modi più semplici è usare un frutto che corrisponda ai sapori della bevanda:

  • Una fetta di ananas o arancia posta sul bordo del bicchiere
  • Mirtilli rossi, ciliegie, pezzetti di fragole nella bevanda
  • Rivestire il bordo del bicchiere con un po 'di zucchero a velo o riso al cioccolato per una decorazione festosa.


3. Fare mimose per una folla

Per grandi folle, puoi creare mimose una alla volta o in una brocca. Anche se usi una brocca, assicurati di mantenere la mimosa ben fredda prima dell'arrivo degli ospiti.

Premiscelare in una caraffa farà risparmiare un po 'di tempo e, proprio come fare una mimosa singola, aggiungere lo spumante prima del succo d'arancia. Ma ricorda che perderai bolle ogni volta che trasferisci la bevanda da un bicchiere all'altro.



4. Prepara una barretta mimosa

Un bar mimosa sarebbe un'attività divertente per i tuoi ospiti. Puoi impostare gli ingredienti extra, come liquore o succhi di frutta, in modo che possano essere creativi con le loro bevande. Lascia che diventino creativi e mescolino la loro deliziosa mimosa!



5. Cosa fare con le mimose avanzate

Per quanto orribile possa essere l'idea, le mimose rimanenti sono una realtà e probabilmente non sono più così deliziose perché sono diventate piatte.

Ma puoi usarlo per preparare un condimento per insalata di mimosa:

  • ½ tazza di mimosa avanzata
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di miele
  • ½ cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato
  • ½ tazza di olio leggero come il girasole

Mescola tutto e agita bene. Puoi conservarlo per un massimo di una settimana in frigorifero.

Che cibo puoi abbinare a una mimosa?

Cibo da servire con Mimose

Cibo da servire con Mimosa

Poiché le mimose sono spesso servite come cocktail per il brunch, qualsiasi fiera del brunch si abbinerà bene. Per esempio:

  • Panini alla cannella
  • Farina d'avena o porridge sul fornello
  • Toast francese
  • Frittelle alla banana
  • Frittata

Ora per alcuni fatti interessanti sulla bevanda.

Alcuni fatti divertenti di Mimosa

Ti sei mai chiesto da dove viene la mimosa o perché viene persino chiamata mimosa?



1. Origini della mimosa

Buck Fizz

Una leggenda narra che tutto sia iniziato a Londra, al Buck's Club, quando nel 1921 fu inventata una bevanda chiamata Buck's Fizz. Era fatta di champagne e succo d'arancia, ma con una proporzione più alta di spumante.

Circa quattro anni dopo, al Ritz Hotel di Parigi, un barista di nome Frank Meier creò una bevanda utilizzando parti uguali di spumante e succo d'arancia - e così nacque la mimosa!

Ma questa è una storia.

Un altro racconto afferma che Alfred Hitchock abbia inventato la mimosa nella San Francisco degli anni '40, quando lui e un amico placarono i postumi di una sbornia con questa miscela. Si ritiene anche che Hitchcock abbia reso popolare questa bevanda come cocktail per il brunch.



2. Mimosa Day

Giornata nazionale della mimosa

La mimosa è un cocktail così amato che c'è un National Mimosa Day, che cade il 16 maggio. Quindi assicurati di mescolare un sacco di questo cocktail classico per festeggiare in quella data!



3. Perché una mimosa è chiamata mimosa

Mimosa Cocktail Fiore

Il cocktail di mimosa prende il nome dal grazioso fiore giallo della pianta di mimosa (Acacia Dealbata), a volte chiamato canniccio d'argento o canniccio blu.

Stranamente, sebbene il suo nome comune sia 'mimosa', non appartiene algenere Mimosa, un gruppo di piante diverso. L'acacia dealbata rientra nel genere Acacia e cresce nelle regioni mediterranee o temperate calde.

La mimosa è semplicissima da preparare ed è un must nel menu del tuo brunch.

Nel caso in cui desideri espandere i tuoi orizzonti e provarne alcunialtri semplici cocktail a base di vino, ecco alcune idee interessanti.

Raccomandato