Articolo

Come abbinare il vino al barbecue estivo

Il barbecue è un evento per tutto l'anno in California, tuttavia, niente dice l'estate più che accendere la griglia, indossare il grembiule di tela e preparare un menu completo di cibo adatto per cenare all'aperto. Grazie ai sapori audaci e alla miriade di opzioni di carne, condimenti e contorni, la scelta del vino perfetto può elevare le tue semplici abilità culinarie a un livello completamente nuovo. Ecco la nostra guida essenziale per abbinare il vino a tutti i tuoi elementi barbecue preferiti.

Le carni

Andiamo avanti e supponiamo che tutte le tue opzioni carnivore preferite vengano grigliate o servite in un modo adatto per una festa all'aperto; sapore potenzialmente forte e pronto per essere divorato il prima possibile.

• Manzo: Essendo la quintessenza del barbecue a base di carne rossa, vorrai attenersi al vino con tannini più alti. Questo complimenta la grassezza della proteina e bilancia la pesante ricchezza. Se stai preparando una bistecca, scegli un rosso dal sapore pieno come un Napa Cabernet, ma per qualcosa come un hamburger puoi giocare di più con ciò che si abbina bene a seconda dei condimenti e degli aggiustamenti.

Suggerimento dell'esperto: Proprio di Napa Il Cabernet Sauvignon liscio come la seta di Louis M. Martini è quello che sceglieremmo per una bistecca cucinata alla perfezione o anche per un panino di manzo tagliuzzato a cottura lenta.

• Carne di maiale: Si tratta di una carne che tende ad avere molto condimento, soprattutto sul lato piccante, che si bilancia piacevolmente con un rosso più secco. Il rovescio della medaglia, alcuni chef tendono ad aromatizzare il maiale con un palato più dolce in mente per evidenziare gli zuccheri naturali nella carne. In questo caso, dirigiti verso un vino rosso o bianco a basso contenuto di tannini con un pizzico di frutta e acidità da abbinare.

Suggerimento dell'esperto: Blancaneaux 2015 di Inglenook offre un palato di sapori croccanti di frutti tropicali. Note di ananas, guava e frutto della passione si sposano sempre bene con il maiale.

• Pollo: Nella maggior parte dei casi, più magra è la carne che stai cuocendo al barbecue, più leggero può essere il vino. Dal momento che il pollo è la carne magra, vorrai un vino bianco. Niente batte lo Chardonnay con pollo alla griglia cucinato alla perfezione. Se stai pensando al pollo fritto, prendi una rosa che completerà lo stile più grasso, ma più saporito.

Suggerimento dell'esperto: Con sentori di rovere vaniglia e drupacee, lo troverai Chardonnay, riserva vinicola Los Carneros San Giacomo di Bennett Lane farà risaltare il lato erbaceo del tuo piatto di pollo.

• Agnello: Questa è una carne dal sapore più intricato e dovrebbe essere sicuramente pensata in termini di salsa (vedi sotto). Per la maggior parte, a causa di questo profilo, può essere abbastanza versatile con l'abbinamento. Un rosso di medio corpo è una scommessa sicura se ti stai appoggiando pesantemente alle spezie, come un Syrah o un Malbec. Oppure puoi prendere un classico Cabernet Sauvignon della California per un perfetto complimento ai grandi sapori.

Suggerimento dell'esperto: Con strati di menta e lampone, il Cabernet Sauvignon di Montelena è una selezione brillante per le complesse sottigliezze di un piatto di agnello elevato.

• Pesce: Godersi una calda giornata estiva o attenersi a restrizioni dietetiche, il pesce è un'opzione favolosa per la griglia. Per dentici e salmone, il Pinot Nero è un'opzione fantastica per il pesce alla griglia. I sentori di quercia si abbinano perfettamente al gusto del pesce fresco, quindi se vuoi diventare bianco, inclinati verso uno Chardonnay della California. Altri frutti di mare (ostriche o gamberetti alla griglia chiunque?) Si abbinano molto bene con un Riesling o un Sauvignon Blanc.

Suggerimento dell'esperto: Un bel corpo medio Pinot di Domaine Carneros aggiungerà un finale saporito e delicato al pesce grigliato e sarà un'aggiunta leggera a un pasto intenzionalmente non pesante.

La salsa

La carne è un ottimo punto di partenza per l'abbinamento, ma può finire nel secchio dello spiedo se non hai pensato al prodotto finale nel piatto. Sapere in cosa stai immergendo quelle proteine ​​è un fattore importante nella scelta del vino perfetto per il pasto.

• BBQ piccante: Alcune delle salse barbecue più piccanti, anche se deliziose, possono rendere difficile la scelta di un vino. In questo caso, scegli un Riesling California semisecco o uno Zinfandel bianco freddo. Inoltre potrebbe togliere il morso a quelle ali di pollo a cinque allarmi.

• Salse piccanti: Se la base della tua salsa ha melassa, zucchero di canna o influenze asiatiche come Hoisin o barbecue coreano, assicurati di abbinarla a vini fruttati come uno Shiraz pieno di marmellata o un Sonoma Syrah.

• Salse Verdi: Più delle spezie del Medio Oriente e del Mediterraneo, le salse che contengono menta, aglio, rosmarino o chimichurri possono essere una delizia per i preferiti del barbecue come kebab o bistecche. Punta a un rosso dal tannino medio con un finale morbido e fruttato come un Malbec o altri vitigni spagnoli.


Raccomandato