Blog

Vino Sauternes (Stile del vino, Migliori vini, Prezzi 2021)

Cosa c'è di così speciale nel vino Sauternes e quali bottiglie dovresti comprare?

Il Sauternes rappresenta il lato più raro e dolce della regione di Bordeaux. Con la sua complessità e la sua acida acidità, questo vino funziona perfettamente sia come aperitivo che come vino da dessert.

Il vino Sauternes può anche invecchiare magnificamente, rendendolo unottimo vino da investimentoanche.

Cosa distingue il vino Sauternes dagli altri vini dolci? Quali bottiglie dovresti cercare?

In questo articolo scopriraitutto quello che c'è da sapere sul vino Sauternes, compresa la sua storia, il processo di vinificazione e le migliori annate da acquistare nel 2021.

Scoprirai anche il modo più intelligente per acquistare le migliori bottiglie di Sauternes.



Ulteriore lettura

Con il Natale dietro l'angolo, devi provare alcuni di questi deliziosi vini di Natale! Inoltre, dai un'occhiata a queste guide definitive su il vino rosso più seducente e le bottiglie di vino bianco più eleganti devi metterti in contatto!

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)


  • Tutto quello che c'è da sapere sul vino Sauternes
  • Breve storia del vino Sauternes
  • Clima e geografia
  • L'uva di Sauternes
  • Sauternes Wine Regions
  • Gusto Sauternes e come servirlo
  • Le migliori annate di Sauternes
  • I migliori vini Sauternes da acquistare nel 2021
  1. Chateau d'Yquem 1831
  2. Denis Dubourdieu Chateau Doisy-Daene L'Extravagant de Doisy-Daene 1990
  3. Chateau de Fargues 1945
  4. Chateau Coutet Cuvee Madame 1975
  5. Chateau Climens 1929
  6. Chateau Rieussec 1959
  7. Chateau Suduiraut 1899
  8. Chateau Lafaurie-Peyraguey 1955
  9. Chateau La Tour Blanche 1937
  10. Chateau Guiraud 1947
  • Dovresti investire nel vino Sauternes?

Tutto quello che c'è da sapere sul vino Sauternes

Tutto quello che c

Il vino Sauternes è prodotto nella denominazione Sauternes (Sauternais in francese) a Bordeaux, in Francia, ed è uno dei vini bianchi più costosi e di alta qualità.

Ciò che rende questo vino diverso dagli altri vini da dessert è il marciume nobile. Questo marciume è causato dal fungo Botrytis cinerea, che aumenta la dolcezza naturale del vino (vedremoquesto processo in dettaglioin un secondo.)


Ma prima, vediamo come è iniziato tutto.



Breve storia del vino Sauternes

Breve storia del vino Sauternes
Chateau d'Yquem 2011

Anche se la produzione vinicola francese risale al VI secolo a.C., il vino dolce iniziò a guadagnare popolarità molto più tardi, all'inizio del XVII secolo.

I francesi esportavano vino principalmente in Inghilterra, dove i vini bianchi e rossi secchi erano i più preferiti.

Nel frattempo, in Germania, la produzione di vino è diminuita nel XVII secolo a causa della crescente preferenza per la birra. Così, i tedeschi iniziarono a cercare di importare vino da altre parti.


Si sono interessati al vino bianco francese di Sauternes, Bordeaux e hanno iniziato a investire nei vigneti di Sauternes. Hanno persino introdotto i francesi ad alcune tecniche di vinificazione tedesche per preservare gli zuccheri in eccesso nel vino per aggiungere più dolcezza ad esso.

Le prime notizie di muffa nobile risalgono al XVII secolo. I produttori di Sauternes separavano i grappoli botritizzati da quelli buoni.

Tuttavia, l'uso di queste uve nel processo di vinificazione è stato tenuto segreto poiché il pensiero di bere vino da uve infette da Botrytis non era molto allettante!

Nel XVIII secolo, l'uso del marciume nobile divenne ampiamente conosciuto. Da allora, è stato ampiamente utilizzato nella produzione di vino francese, tedesco e ungherese.


Alla fine del XVIII secolo, il presidente americano George Washington ordinò 30 dozzine di bottiglie dopo aver assaggiato il famoso vino Sauternes Chateau d'Yquem . Ciò ha portato il plauso globale al vino Sauternes e da allora non si è più guardati indietro!



Clima e geografia di Sauternes

Clima e geografia di Sauternes
Tenuta Sauternes Château de Rayne Vigneau

La regione di Sauternais si trova a 40 km a sud-est di Bordeaux e fa parte del distretto di Graves. Con le sue imprevedibili grandinate, gelate e alti livelli di umidità, il clima marittimo spesso espone l'uva a diverse malattie e muffe dell'uva.

La regione di Sauternes è situata tra i fiumi Ciron e Garonna. Poiché i due fiumi hanno temperature dell'acqua diverse, formano nebbie mattutine che si trasformano in pomeriggi caldi e asciutti.

Questo crea le condizioni perfette per la crescita del fungo Botrytis cinerea.

Il terroir della maggior parte dei vigneti di Sauternes è calcareo, argilloso, ghiaioso e sabbioso.





L'uva di Sauternes

L

Un vino Sauternes Blend è prodotto con tre vitigni a bacca bianca:

  • Semillonè il vitigno principale utilizzato nei vini Sauternes. L'uva Semillon ha una buccia sottile sensibile ai funghi, quindi viene facilmente infettata dal fungo Botrytis. Semillon aggiunge la consistenza tipica del vino Sauternes.
  • Sauvignon Blancè meno incline a sviluppare marciume nobile. Circa il 25% di tutti i vigneti di Sauternes sono coltivati ​​a Sauvignon Blanc. Questo vitigno aggiunge più acidità e freschezza ai vini Sauternes.
  • Muscadelleè il terzo vitigno aggiunto ai vini Sauternes. L'uva Muscadelle è difficile da coltivare poiché sviluppa muffe nobili e altre malattie dell'uva. Aggiunge un leggero aroma floreale alla miscela di vini.

Il processo di marciume nobile

Una volta che il fungo Botrytis si è formato sull'uva, entra nella buccia dell'uva, sviluppando marciume nobile. La muffa nobile fa essiccare le uve riducendone il contenuto d'acqua. A loro volta, gli zuccheri e gli aromi dell'uva diventano più concentrati e intensi, creando un vino vibrante e saporito.

Il microclima unico nella regione di Sauternes aiuta a mantenere il benevolo fungo marciume nobile, impedendogli di diventare marciume grigio (che conferisce un cattivo sapore aspro al vino).



Sauternes Vinificazione

Sauternes Vinificazione

La produzione dei vini Sauternes è un processo costoso e che richiede tempo.

  • Le uve sono soggette a diverse malattie se lasciate sulle viti più a lungo o se il clima è rigido.
  • La raccolta dei grappoli con Botrytis cinerea è un processo noioso. I lavoratori del vigneto devono fare più volte il giro del vigneto per verificare quali viti sono colpite dalla Botrytis e pronte per essere raccolte.
  • Una volta raccolte le uve, i vinificatori utilizzano una pressa verticale o pneumatica per estrarre il succo d'uva.
  • Il prossimo è il processo di vinificazione, che è anche lungo e costoso. La fermentazione potrebbe richiedere dai 18 ai 36 mesi. I produttori di vino più prestigiosi invecchiano il loro vino Sauternes in botti di rovere costose, mentre altre aziende vinicole scelgono di fermentare il vino in serbatoi di acciaio inossidabile.
  • È anche importante notare che i vini Sauternes non vengono commercializzati ogni anno. Alcuni anni hanno il maltempo, che non consente al fungo Botrytis di svilupparsi correttamente.

Questi fattori si aggiungono al prezzo del Sauternes e ne fanno uno i vini bianchi più costosi nel mondo.

Leggi anche:

Vuoi provare un altro vino bianco dolce? Ecco un guida divertente e istruttiva sui Vini Moscato . O forse vuoi scoprirealcuni grandi Vini spumanti ?

Sauternes Wine Regions

Sauternes Wine Regions
Château Lafaurie-Peyraguey

Ci sono cinque comuni nella regione vinicola di Sauternes:

  • Barsac: Il comune di Barsac può etichettare i suoi vini sia come Sauternes che come denominazione Barsac. Uno dei vini più famosi di Barsac è quello etichettato come vino Sauternes-Barsac.
  • Sauternes: L'intera regione di Sauternes prende il nome da questo piccolo villaggio, che dista 30 miglia dalla città di Bordeaux.

Questo comune ospita i castelli vinicoli più rinomati di Sauternes - Chateau d'Yquem. Chateau d’Yquem è noto per produrre il miglior vino Sauternes ed è l'unico designato come castello Premier Cru Supérieur (Superior First Growth).

  • Bommes: Un bel comune dove si trova il castello Lafaurie-Peyraguey.
  • Fargues: Questo comune non faceva sempre parte della regione di Sauternes. È stato aggiunto alla denominazione nel 1921.
  • Preignac: Questo piccolo comune ospita il famoso vigneto di Sauternes Chateau Suduiraut.

Tutti i comuni rientrano nel Sauternes AOC. Per essere classificati come Sauternes, i vini devono:

  • Avere almeno il 13% di ABV.
  • Provengono da rese di massimo 25 ettolitri.
  • Essere realizzato utilizzando mosto d'uva con 221 grammi di zucchero per litro.
  • Supera un esame di degustazione per i livelli di dolcezza. Tuttavia, non esiste una quantità esatta di zucchero residuo che i vini devono contenere.

Altre regioni che producono vini simili sono Cadillac, Loupiac e Cerons. Questi vini sono anche un blend di uve Semillon (affette da muffa nobile), Sauvignon Blanc o Sauvignon Gris e uve Muscadelle.

Tuttavia, sono meno aromatici e puoi trovarli a prezzi più convenienti.

Ulteriore lettura:

Scoprilo esattamente Quante calorie ci sono nel tuo bicchiere di vino rosso e i suoi benefici per la salute !

Gusto Sauternes e come servirlo

Gusto Sauternes e come servirlo

I vini Sauternes hanno una tonalità giallo intenso con un elegante equilibrio di dolcezza e acidità.

Ha note di albicocche, caramello, frutti tropicali e miele, seguite da un finale persistente e sfumature di nocciola.

Con un vino così delizioso, ti starai chiedendo Quanti bicchieri ci sono in una bottiglia di vino ?

Il Sauternes è tipicamente servito freddo (a 10 ° C) e si abbina bene a piatti saporiti come foie gras, formaggi diversi o un più tradizionale piatto di pollame arrosto con spezie.

Il più delle volte, troverai Sauternes in una mezza bottiglia da 375 ml perché è costoso da produrre. Tuttavia, sono disponibili anche in bottiglie più grandi.

articoli Correlati:

  • Prendi un bicchiere adatto per il tuo vino Sauternes con questa pratica guida Come scegliere il bicchiere di vino giusto .
  • Per conservare Sauternes nelle giuste condizioni, controlla alcune idee interessanti per progettare una cantina nella tua casa!

Raccomandato