Articolo

Scarsità dei prezzi

Quando parlo o insegno e arriva il momento delle domande delle persone, un argomento prende il sopravvento ogni volta: il prezzo del vino. Le persone hanno una curiosità infinita sul motivo per cui il vino costa quello che fa, qual è il miglior vino per i soldi, qual è il più caro - tu chiami un angolo di prezzo del vino, ricevo una domanda su questo. Spesso finisco per spiegare la scarsità dei prezzi, che è solo l'antica legge della domanda e dell'offerta nella biancheria di seta. (Ascolta, se le persone negli spettacoli gastronomici possono descrivere la salsiccia di maiale - parti di maiale infilate nei rivestimenti intestinali - come aventi 'sex appeal', allora posso vestire l'economia in qualcosa di civettuolo.) La scarsità di prezzi funziona così. Se un numero sufficiente di persone desidera un vino che produci, puoi aumentare il prezzo sempre più in alto finché non smettono di acquistarlo. D'altra parte, se hai fatto una grande quantità di vino e hai bisogno di assicurarti di venderlo tutto, puoi abbassare il prezzo sempre più in basso finché un numero sufficiente di persone deciderà che è un vero affare. Abbastanza semplice. Anche potente. Così potente, infatti, che supera totalmente le valutazioni del vino. In altre parole, se due vini ottengono lo stesso punteggio ma uno è scarso, il suo prezzo sarà quasi sempre più alto. Se ti guardi intorno, inizierai a vederlo ovunque nel settore del vino. In effetti è una parte integrante del modello di business per molti piccoli produttori. Una volta che sai cosa stai cercando, gli esempi vengono visualizzati ovunque. Ecco un buon esempio recente che puoi verificare da solo, se sei così commosso. Wine Spectator, nel suo numero di aprile, assegna a due Sonoma County Chardonnay la stessa valutazione numerica: il dread 89. Questa valutazione significa ufficialmente 'molto buono' al limite di 'eccezionale'. Ufficiosamente, per i produttori di vino, significa 'bacio della morte'. Ma sto divagando. Quello che per primo ha attirato la mia attenzione riguardo a questi particolari vini è stato il loro suono simile. Il recensore li ha trovati sia “eleganti” che “eleganti” con aromi di “agrumi” e mela verde ”. C'erano anche altre somiglianze, che ti sarebbero evidenti se leggessi attentamente le ultime pagine di Wine Spectator nel corso degli anni, ma ottieni il punto: due vini notevolmente simili della stessa uva e della stessa denominazione, con gli stessi descrittori e la stessa valutazione di qualità. In un mondo in cui dominavano le valutazioni del vino, questi vini costerebbero lo stesso. Ma non lo fanno, e la scarsità è il motivo. Il primo vino è stato elencato nella recensione in una quantità di quasi 10.000 casse e al prezzo di $ 17 a bottiglia. Il secondo vino è stato elencato a poco più di 300 casse. Ha il sapore dell'altro vino e secondo la testimonianza di esperti merita lo stesso punteggio, ma ci sono solo poche centinaia di casi. Allora, dove pensi che stia il suo prezzo? Il doppio del primo vino? Tre o quattro volte più alto? Prova più di dieci volte più in alto. Prova $ 175. Mi vengono in mente solo due ragioni razionali per pagare dieci volte di più per quello che equivale allo stesso succo d'uva fermentato. Uno è che il vino 10X maturerà in qualcosa che il vino da $ 17 non diventerà mai, e tra 10 anni avrà un sapore dieci volte migliore. Dico che questo è un approccio razionale, anche se dubito che quasi nessuno lo accetterà davvero. Per prima cosa, ci sono buone probabilità che non funzioni e i $ 175 saranno una scommessa costosa che non ha dato i suoi frutti. Dall'altro, la maggior parte delle persone non tiene lo Chardonnay abbastanza a lungo da scoprire cosa diventa. L'approccio razionale molto più probabile ha a che fare con la scarsità: il desiderio di bere qualcosa che difficilmente qualcun altro riuscirà a bere. In altre parole, pagare $ 175 per una bottiglia di vino è un comportamento razionale se si desidera la scarsità tanto quanto il vino stesso. Alcune persone lo vogliono e sono disposte a pagare per questo. Se quello che vuoi veramente è bere del buon vino, però, allora non è razionale. È pazzo.- Thom Elkjer Controlla la mia regolare copertura del vino su www.winecountry.com .

Raccomandato