Blog

Solaia (Vinificazione, migliori vini da acquistare nel 2021)

Cosa rende il brillante vino Solaia così unico e quali bottiglie acquistare?

Il vino Antinori Solaia proviene dalle colline assolate della regione del Chianti Classico in Italia. Il suo carattere riflette l'opulenza e l'intensità del soleggiato terroir, tratti che hanno fatto guadagnare a Solaia un fedele seguito in tutto il mondo.

Com'è fatto e quali bottiglie acquistare nel 2021?

Diamo un'occhiata a come è nata Solaia: il suo vigneto soleggiato, la vinificazione e come ha raggiunto il suo status di icona. Ci immergeremo anche nel suo potenziale di investimento e nelmodo più semplice per investire in esso.



Ulteriore lettura

Scopri i metodi di investimento del vino più intelligenti in questa guida perspicace .

Questo articolo contiene

(Fare clic su un collegamento di seguito per passare a una sezione specifica)

  • Una rapida occhiata al vino Solaia
  • Il viaggio dell'enologo Marchesi Antinori: una breve storia
  • La Tenuta Tignanello e il Vigneto Solaia
  • Le migliori annate Antinori Solaia da collezionare
  1. 2017
  2. 2016
  3. 2015.
  4. 2014
  5. 2013
  6. 2012
  7. 2010
  • Investire in Solaia Wine

Una rapida occhiata al vino Solaia

Una rapida occhiata al vino Solaia

Il Solaia è un vino rosso noto per i suoi intensi e dolci aromi di ciliegia matura e ribes nero. Proviene dalla tentacolare scuderia dei Marchesi Antinori, uno dei più grandi e importanti produttori di vino in Italia.

Solaia si basa sull'uva Cabernet Sauvignon (a differenza di suo fratello, Tignanello, il vino a base di Sangiovese prodotto nella stessa tenuta).


Le prime due uscite di Solaia, nel 1978 e nel 1979, erano infatti una miscela disoloCabernet Sauvignon e Cabernet Franc. L'aggiunta del Sangiovese è avvenuta nelle annate successive mentre Antinori ha continuato ad affinare il vino.

La Solaia di oggi è tipicamente 75% Cabernet Sauvignon, 20% Sangiovese e 5% Cabernet Franc ed è designata come Toscana IGT. Viene invecchiato in barriques nuove di rovere francese, nella sua antica cantina che risale al XVI secolo.


Antinori possiede diverse aziende vitivinicole in tutta la regione e nel mondo. Questi includono Tenuta Tignanello, che produce Solaia, Pian Delle Vigne per il loro Brunello di Montalcino, Guado al Tasso nella DOC Bolgheri e Antica nella Napa Valley.

Il viaggio dell'enologo Marchesi Antinori: una breve storia

Il viaggio dell

La famiglia Antinori produce vini eccezionali da 26 generazioni ed è indelebilmente associata al vino sin dal XIV secolo.

Iniziò nel 1385 quando Giovanni di Piero Antinori divenne membro della Corporazione dei Vignaioli Fiorentini.

Nel '900 Antinori acquisisce il vigneto di Tignanello, utilizzandolo come una sorta di laboratorio. Ha sperimentato diversi metodi di vinificazione e uve non autoctone.


Quando Piero Antinori prese il timone nel 1961, lui e il suo enologo, Giacomo Tachis, sperimentarono ulteriormente le uve e le tecniche francesi. Ciò includeva la fermentazione in tini di acciaio inossidabile, l'affinamento in barrique e la fermentazione malolattica in botte.

Questi sforzi hanno portato a due dei più famosi vini Super Tuscan di Antinori!Tignanelloè stato rilasciato nel 1971 eSolaiasubito dopo, nel 1978.

I produttori di vino hanno iniziato a utilizzare vitigni non autoctoni per produrre vini di alta qualità (contro le regole del vino italiano dell'epoca). Poiché i vini non soddisfacevano gli standard DOC, sono stati designati comeVino da Tavola (VdT).

Il termine 'Super Tuscan' è stato coniato per separare questi vini pregiati dall'economico VdT vini da tavola . È un termine usato per descrivere i vini toscani che includono uve non autoctone come Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah. Oggi, la maggior parte dei Super Tuscans sono designati come IGT o Bolgheri DOC.

Sebbene il rivale Sassicaia sia noto come il vino Super Tuscan originale, è la tenuta Antinori, con la sua storia impeccabile e la sua posizione culturale in Italia, che ha contribuito a modificare gli atteggiamenti nei confronti di ciò che potrebbe essere il vino italiano.

Il successo di vini come Solaia, Tignanello e Sassicaia ha ispirato altri produttori italiani a rompere gli schemi e sperimentare vitigni non autoctoni.

Ora diamo uno sguardo più da vicino alla tenuta di Tignanello.

Per saperne di più:

Champagne è glorioso da bere e raccogliere. È anche ottimo per inventare cocktail meravigliosi come il Mimosa , Sangria , o Kir Royale!


La Tenuta Tignanello e il Vigneto Solaia

La Tenuta Tignanello e il Vigneto Solaia‍

La Tenuta Tignanello si trova nel cuore del Chianti Classico, tra le valli della Pesa e della Greve. Situata a 350-400 metri sul livello del mare, è conosciuta come una delle località più alte e pittoresche dell'intero territorio.

Il vigneto di 130 ettari è suddiviso in parcelle più piccole. I vigneti di Solaia e Tignanello sono adagiati sul dolce versante esposto a sud-ovest, con marne marine del Pliocene ricche di calcare e scisto.

Le viti godono di temperature calde durante il giorno e di sere più fresche durante la stagione di crescita. Ma il vigneto di Solaia, che si traduce vagamente in 'il Soleggiato', ottiene il maggior numero di sole.

Il vigneto Solaia è di 20 ettari con viti di età media di 15 anni. Il 75% del vigneto è dedicato a Cabernet Sauvignon, il 5% a Cabernet Franc e il restante 20% a Sangiovese.

Oltre che per i vini Solaia e Tignanello, anche le uve del Marchesi Antinori Riserva provengono esclusivamente dal vigneto di Tenuta Tignanello.

Ora diamo un'occhiata alle annate di Solaia.

Ulteriore lettura:

Scopri fatti interessanti su questi famosi vini rossi:

I vini Barbera sono succosi e accessibile, Il Malbec è fruttato , mentre Zinfandel è straordinariamente inceppato e fumoso.

Le migliori annate Antinori Solaia da collezionare

Solaia viene prodotto solo in annate eccezionali. Non è stato prodotto nel 1980, 1981, 1983, 1984 e 1992.

Un'annata divergente da notare è il 2002. Quell'anno, l'uva Sangiovese non era di qualità soddisfacente per Solaia, quindi sono state utilizzate solo uve Cabernet. L'annata 2002 è denominata “annata diversa”.

Per saperne di più: Eccotene alcunevini bianchida provare nel 2021 - 10 Sauvignon Blancs croccanti e 10 spettacolari Riesling !

Ecco le incredibili annate di Solaia degli ultimi anni.



1. Antinori Solaia 2017 

Antinori Solaia 2017 ‍

L'annata 2017 ha avuto condizioni climatiche insolite e il Solaia 2017 si presenta di un colore rosso rubino intenso, profondo e con una personalità estroversa.

Mostra un'impressionante esplosione di ciliegia brillante, ribes nero, ferro e spezie al naso. Troverai aromi di pepe bianco, cannella tostata e cacao in polvere. Questi portano alla mineralità della grafite, al cuoio e alle note di timo limone.

Al palato è cremoso e pieno, fine con tannini carnosi, acidità vivace ed equilibrio impeccabile, che guida ad un finale lungo e retrogusto persistente.

Prezzo Antinori Solaia 2017: $ 330 +



2. Antinori Solaia 2016 

Antinori Solaia 2016 

Il 2016 è stata un'annata eccezionale, caratterizzata da un clima leggermente fresco e da piogge leggere durante la stagione di crescita.

Mostra un'intensa ricchezza aromatica con note di frutta scura matura fuse con note balsamiche di menta ed erbe aromatiche. Note di cioccolato e zucchero filato si mescolano a sentori di pepe bianco, aggiungendo complessità al bouquet.

Un palato ricco è avvolto da tannini morbidi e setosi che conferiscono eleganza all'espressione fruttata.

Prezzo Antinori Solaia 2016: $ 390 +



3. Antinori Solaia 2015

Antinori Solaia 2015

Lo straordinario Solaia 2015 è considerato uno dei più grandi vini di Solaia mai realizzati, ottenendo 100 punti da Wine Advocate e James Suckling.

Il 2015 è stata un'annata calda, meno favorevole con uve che mostrano la loro piena eleganza nelle annate più fresche. In questa annata, Solaia rievoca pienamente l'archetipo unico del vino toscano: il sole liquido non solo nel nome ma anche nel gusto!

Al naso è morbido e sensuale con frutta scura, tabacco dolce, rose, viola e spezie. Al palato mostra potenza e intensità ma nessun residuo pesante dell'estratto secco. È pieno, armonico, con tannini levigati e un finale estremamente lungo.

Prezzo Antinori Solaia 2015: $ 396 +



4. Antinori Solaia 2014

Antinori Solaia 2014‍

L'annata 2014 è stata un'annata difficile dal punto di vista climatico. Il vino che ne risulta è meno potente ma indiscutibilmente di carattere stilistico con un'elevata longevità.

Di colore rosso rubino intenso, il Solaia 2014 offre un bouquet complesso riccamente concentrato di frutta rossa e nera, insieme a note di vaniglia, pepe nero e liquirizia.

Il palato squisito è equilibrato, fresco nei suoi sapori, con una consistenza solida e tannini setosi. Il finale mostra grande finezza e persistenza con note di frutta e spezie.

Prezzo del 2014 AntinorioSolaia: $ 279+

Raccomandato