Blog

Le 10 migliori azioni di alcolici su cui investire nel 2021

Vuoi diversificare il tuo portafoglio con azioni di alcol?

Azioni, obbligazioni, un ETF , o un fondo comune di investimento sarebbe solitamente la prima opzione di cui si sente parlare quando si tratta di investimenti in alcol.

Ma è questo il modo migliore per investire in alcolici e vino?

E vi garantirà una crescita costante anche durante le recessioni economiche?

Investire in azioni di alcol potrebbe non essere così semplice come prendere la tua pinta di birra preferita!

Da non preoccuparsi. In questo articolo, ti mostreremo 10 delle azioni di alcol e vino con le migliori prestazioni in cui puoi investire. Scoprirai anche unmolto più intelligente e senza problemimodo di investire in attraentevinomercato !



Ulteriore lettura

se vuoi sapere come investire in vini pregiati come Dom Perignon, controlla questo post. Se sei curioso di sapere come conservare queste preziose bottiglie. leggi questo post

Questo articolo contiene:

(Fare clic sui collegamenti sottostanti per accedere a una sezione specifica)


  • Cosa sono le azioni di alcol e perché dovresti investire su di esse?
  • Le 10 migliori azioni di alcolici su cui investire nel 2021

1.Boston Beer

Due.Craft Brew Alliance


3.Willamette Valley Vineyard

Quattro.Constellation Brands

5.Anheuser-Busch InBev

6.Diageo


7.Brown-Forman

8.Bevande Molson Coors

9.Corby Spirit & Wine

10.National Beverage Corp

  • Lo svantaggio di investire in azioni di alcol
  • Come investire in vini pregiati attraverso Wine Club - Un'app per investimenti nel vino

Cosa sono le azioni di alcol e perché dovresti investire su di esse?

Cosa sono le azioni di alcol e perché dovresti investire su di esse?

Le azioni di società che producono e distribuiscono bevande alcoliche come birra, vino e liquori sono azioni di alcol.

Rientrano in una categoria chiamata 'azioni del peccato' (simile a un fondo vice), che include anche azioni di marijuana e azioni di produttori di tabacco, gioco d'azzardo e armi.

Perché dovresti investire in azioni di alcol?

La maggior parte delle aziende di liquori o bevande alcoliche ha marchi forti e un elevato potere di determinazione dei prezzi. Hanno una rete di distribuzione globale e un flusso di cassa più elevato, che consente loro di pagare un dividendo maggiore agli azionisti.

(Ma sono resistenti alla recessione?Be 'quasi. Ne parleremo più avanti!)



Investire in azioni di birra

L'industria della birra è interessante per un investitore a lungo termine. I produttori di birra riescono a comportarsi bene in modo coerente, garantendo un dividendo coerente agli azionisti.

Inoltre, c'è stato un grande cambiamento nelle preferenze dei consumatori. Stanno scegliendo sempre più titoli di birra di aziende come Boston Beer Company che hanno birra artigianale, seltz e sidri duri nel loro portafoglio, rispetto ai produttori di birra del mercato di massa.



Investire in azioni di altri liquori come il whisky

La maggior parte delle azioni dell'industria dei liquori o degli alcolici di whisky, rum, tequila , e altri alcolici (Globus Spirits, per esempio) sono azioni con dividendi stabili.



Investire in azioni di vino

Il vino ha sovraperformato l'S & P 500 del 1000% per il ultimi 20+ anni , anche durante le recessioni! Ciò rende il vino un mercato interessante per investimenti a lungo termine.

(Se vuoi saperne di più sull'investimento nel vino, leggi tutto qui: Investire nel vino , e Come costruire una collezione di vini .)

Quali sono le migliori scelte di azioni di alcol e vino in cui potresti investire ora?

Le 10 migliori azioni di alcolici su cui investire nel 2021

Ecco un elenco selezionato di azioni di bevande alcoliche che potrebbero darti rendimenti interessanti:



1. Boston Beer (NYSE: SAM)

Boston Beer ha sede a Boston, Massachusetts, ed è stata fondata da James Koch nel 1984.

Boston Beer è specializzata in birra artigianale, sidro duro e seltz duro. I suoi principali marchi di bevande alcoliche sono Samuel Adams, Twisted Tea, Angry Orchard e Truly Hard Seltzer.

La recente preferenza dei consumatori per la birra artigianale e gli alcolici e il vino di fascia alta ha avvantaggiato società come Boston Beer Company che hanno aumentato la performance del titolo.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni alcoliche: Boston Beer (NYSE: SAM)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): 75,9
  • Utile per azione: $ 9,17
  • Dividend yield: Non disponibile
  • Capitalizzazione di mercato: $ 7,9 miliardi

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: $ 1,25 miliardi
  • Margine operativo: 6,9%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 0,13


2. Craft Brew Alliance (NASDAQ: BREW)

Craft Brew Alliance è una società di birra con sede a Portland che produce birra e sidro. I suoi marchi includono Kona, Redhook, Cisco, pH Experiment, Widmer Brothers, Wynwood Brewing, Omission, Square Mile Cider e Appalachian Mountain Brewery.

Questa azienda di bevande alcoliche sarà completamente acquisita da Anheuser-Busch InBev nel 2021. E tutti questi marchi di bevande alcoliche si fonderanno con il Brewers Collective, la divisione artigianale di Anheuser, i cui marchi includono Goose Island, Elysian e Wicked Weed.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni di alcol: Craft Brew Alliance (NASDAQ: BREW)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): Non disponibile
  • Utile per azione: $ 0,55
  • Dividend yield: Non disponibile
  • Capitalizzazione di mercato: $ 276,5 milioni

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: $ 204,6 milioni
  • Margine operativo: -3,27%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 0,56


3. Willamette Valley Vineyard (NASDAQ: WVVI)

Willamette Valley Vineyards di Jim Bernau a Oregon coltiva e produce vini da uve Pinot nero, Dijon clone Chardonnay, Pinot grigio e Riesling.

Bernau e la sua azienda sono stati pionieri nella vinificazione dell'Oregon. In particolare, la cantina è la prima in crowdfunding negli Stati Uniti.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni


Stock di alcol: Willamette Valley Vineyard (NASDAQ: WVVI)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): 17
  • Utile per azione: $ 0,37
  • Dividend yield: Non disponibile
  • Capitalizzazione di mercato: $ 31,6 milioni

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: $ 26,3 milioni
  • Margine operativo: 16,2%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 0,15




4. Constellation Brands (NYSE: STZ)

Constellation Brands, New York è un produttore di birra, vino e liquori.

Questa azienda di birra ha più di 100 marchi nel suo portafoglio, inclusi marchi di vino come Robert Mondavi, Opus One, Wild Horse Winery, Ravenswood Winery e Clos du Bois.

Constellation Brands, Inc possiede anche marchi di birra come Corona, Modelo Especial e Pacífico e altri marchi famosi nel settore delle bevande alcoliche, tra cui Svedka Vodka, Casa Noble Tequila e High West Whisky. Ha anche una partecipazione del 38,6% nella società di cannabis Canopy Growth.

I ricavi sono aumentati del 21% dal 2016 e il flusso di cassa libero operativo è aumentato del 138% nel 2019.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni alcoliche: Constellation Brands (NYSE: STZ)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): 1003,7
  • Utile per azione: $ 9,12
  • Rendimento dei dividendi: 1,7%
  • Capitalizzazione di mercato: 34,5 miliardi di dollari

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: 9,1 miliardi di dollari
  • Margine operativo: 20,04%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 1,02


5. Anheuser-Busch InBev (NYSE: BUD)

Anheuser-Busch InBev ( AB InBev ), è un'azienda di birra e bevande analcoliche con sede a Leuven, in Belgio. Possiede oltre 400 marchi di birra e altri, tra cui Budweiser, Corona, Stella Artois, Hoegaarden e Leffe.

Il business delle bevande analcoliche della società consiste nella propria produzione e negli accordi con PepsiCo e nelle operazioni dell'entità risultante dalla fusione Ambev SA (ABEV). Pepsi, Gatorade e 7UP sono i marchi distribuiti in base a questi accordi.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni di alcolici: Anheuser-Busch InBev (NYSE: BUD)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): 14,6
  • Utile per azione: $ 4,08
  • Rendimento dei dividendi: 2,62%
  • Capitalizzazione di mercato: 92,5 miliardi di dollari

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: 52,3 miliardi di dollari
  • Margine operativo: 29,57%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 1,33



6. Diageo (NYSE: DEO)

Diageo, con sede a Londra, è il secondo distillatore al mondo e il più grande distributore di liquori. L'azienda opera in oltre 180 paesi con una produzione in oltre 140 siti a livello globale.

I marchi importanti di Diageo includono Johnnie Walker, Crown Royal, J&B, Smirnoff, Baileys, Ketel One e Captain Morgan. Le attività alimentari, tra cui Pilsbury e Burger King, sono state vendute da Diageo PLC nel 2000.

L'ampio portafoglio Diageo di birra e liquori fa appello ai mercati emergenti e in via di sviluppo.

Diageo ha mostrato una crescita costante dei ricavi, un prezzo delle azioni in crescita e un dividendo di 20 anni (fino a quando il coronavirus non ha indotto la flessione). Nel 2019, ha avuto un reddito netto o un utile netto di $ 4 miliardi.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Scorte di alcol: Diageo (NYSE: DEO)
Fonte: Google Finance
  • Rapporto P / E (TTM): 21,83
  • Utile per azione: $ x
  • Rendimento dei dividendi: 2,42%
  • Capitalizzazione di mercato: 83,6 miliardi di dollari

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: 16,8 miliardi di dollari
  • Margine operativo: 31,3%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 1,14


7. Brown-Forman (NYSE: BF.B, BF.A)

Brown-Forman è un'azienda di liquori e vini con una presenza in oltre 170 paesi. Ha un ampio portafoglio di prodotti incentrato su whisky, vodka e tequila.

I suoi marchi famosi includono Jack Daniels (marchio di punta), Herradura, Woodford Reserve, El Jimador e Finlandia.

Il titolo Brown-Forman ha un impressionante track record di 30 anni di crescita dei dividendi, grazie al forte valore del marchio e alla resilienza alle recessioni.

Rispetto ai concorrenti a crescita più lenta come Compania Cervecerias Unidas (CCU), ci si può aspettare una crescita degli utili di almeno il 7% nei prossimi anni.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni alcoliche: Brown-Forman (NYSE: BF.B, BF.A)
Fonte: Google Finance
  • P / E ratio (TTM): 38,98 (ben al di sopra di una stima del fair value di circa 22)
  • Utile per azione: $ 1,75
  • Rendimento dei dividendi: 1,04%
  • Capitalizzazione di mercato: 31,19 miliardi di dollari

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: $ 3,4 miliardi
  • Margine operativo: 30,7%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 1,32


8. Bevande Molson Coors (NYSE: TAP)

La Molson Coors Beverage Company, con sede a Chicago, è stata costituita nel 2005 dalla fusione di Molson of Canada (fondata nel 1786) e Coors of the US (fondata nel 1873).

È il secondo produttore di birra per volume di vendite di bevande alcoliche negli Stati Uniti e il quinto al mondo.

Molson Coors possiede diversi marchi, tra cui Coors Light, Molson Canadian, Coors Banquet, Carling, Hop Valley, Blue Moon e Crispin Cider.

Ha un gruppo relativamente piccolo di birre artigianali nel suo portafoglio rispetto ai birrifici più piccoli negli Stati Uniti. Tuttavia, con i suoi marchi principali, Molson Coors dovrebbe mantenere un forte potere di determinazione dei prezzi che continuerà ad aiutare la crescita dei suoi margini nel tempo.

Grafico storico delle prestazioni del prezzo delle azioni

Azioni alcoliche: Bevande Molson Coors (NYSE: TAP)
Fonte: Google Finance

Come puoi vedere, il prezzo delle azioni è diminuito, ma il rapporto P / E è di gran lunga inferiore rispetto ai marchi che abbiamo menzionato in precedenza. Anche il rendimento dei dividendi è più alto, quindi questa è una scelta meno costosa.

  • Rapporto P / E (TTM): 11,7
  • Utile per azione: $ 1,12
  • Rendimento dei dividendi: 4,8%
  • Capitalizzazione di mercato: $ 7,8 miliardi

Fondamenti dell'azienda (2019-’20)

  • Entrate: 2,1 miliardi di dollari
  • Margine operativo: 13,5%
  • Rapporto debito / capitale proprio: 64,2

Raccomandato