Articolo

Le 9 migliori regioni vinicole da visitare nel 2020

Mentre Napa Valley e Contea di Sonoma (o davvero qualsiasi regione vinicola della California) dovrebbe essere in cima alla tua lista di luoghi in cui viaggiare nel 2020, inoltre supportiamo pienamente l'avventura al di fuori del nostro stato di tanto in tanto. Tuttavia, ci rendiamo conto che il mondo del vino è vasto, il che rende la scelta dalla lunga lista di regioni vinicole globali degne di una destinazione una cosa piuttosto difficile da fare.

Fortunatamente, l'abbiamo ristretto alle prime nove regioni vinicole da visitare nel 2020. Che tu sia un enofilo che spera di uscire dai sentieri battuti o un appassionato che cerca di vivere una regione familiare che potresti aver esplorato solo attraverso una bottiglia a casa, lascia che la nostra guida sia un'ispirazione per #travelmore questo nuovo anno.

Slovenia

Per gentile concessione di Travel Slovenia

Sebbene non sia conosciuta come paese produttore di vino come i suoi vicini Italia e Austria, la Slovenia ha in realtà una ricca storia di vinificazione che risale a prima che i romani introducessero la vinificazione in Francia e Spagna. In effetti, la Slovenia ospita il vitigno più antico del mondo, noto per essere stato vivo nel XVII secolo. Sebbene di piccole dimensioni, il paese ha una vasta gamma di microclimi e suoli ricchi di minerali che creano condizioni ottimali di crescita per dozzine di uve - varietà bianche in particolare - da quelle familiari (sauvignon blanc, merlot, cabernet sauvignon) a quelle meno familiari (furmint, refo & scaron; k, rebula). Aggiungi una ricca storia culturale e uno scenario incredibilmente pittoresco e avrai una regione vinicola per lo più sconosciuta in cui vale la pena avventurarsi.

Sicilia, Italia

Per gentile concessione di Weekly Grape

Sebbene la Toscana e il Piemonte attirino gli amanti del vino da decenni, non sottovalutare la dinamica regione vinicola della Sicilia, una delle isole più grandi del Mediterraneo. In termini di volume di vino prodotto, la Sicilia è una delle regioni migliori in Italia, ma sono finiti i tempi in cui la quantità contava più della qualità qui. I produttori siciliani di oggi stanno raccogliendo molta attenzione per i loro vini complessi e altamente sfumati, in particolare quelli provenienti dai terreni vulcanici del Monte. Regione dell'Etna. Oltre ai vini fermi, troverai anche produttori che concentrano i loro sforzi sugli stili artigianali del Marsala, il vino dolce e fortificato di questa regione. Vieni per le giornate soleggiate, i panorami costieri e i cannoli, ma possiamo scommettere che rimarrai per il vino di classe mondiale.

La Mosella, Germania

Per gentile concessione della Germania romantica

Questa iconica regione vinicola è una destinazione imperdibile per ogni appassionato di riesling, dove il clima freddo, i terreni in ardesia e le condizioni di crescita estreme sono le prime per la produzione di una vasta gamma di squisiti riesling. Situato lungo il fiume Mosella, che si snoda avanti e indietro attraverso il paesaggio mozzafiato, è qui che i vigneti crescono su colline ripide fino al fiume, creando uno spettacolo incredibile da vedere. In effetti, i vigneti della Mosella sono tra i più ripidi del mondo. Anche se non ti piace il riesling (anche se dopo una visita, pensiamo che lo sarai), la Mosella ha una serie sempre più diversificata di altre varietà bianche e rosse che vale la pena scoprire. Inoltre, è super fotogenico; oltre alla pittoresca vista sul fiume e sui vigneti, troverete borghi storici che mostrano un'architettura medievale da favola. Vino, panorami ed edifici storici: cosa c'è che non va di una vacanza trascorsa qui?

Stellenbosch, Sudafrica

Per gentile concessione di Facebook: Wines of South Africa

Il Sudafrica ha una storia di viticoltura di oltre 300 anni, dove le tradizioni di vinificazione trovano un equilibrio tra vecchio e nuovo. L'area più nota per il vino è il Capo Occidentale, sede della seconda città più antica del Sud Africa: Stellenbosch. Oltre a uno scenario mozzafiato, Stellenbosch mostra una serie diversificata di terreni, un clima mediterraneo e la fresca brezza oceanica che creano condizioni idilliache per la coltivazione di una varietà di uva, tra cui sauvignon blanc, chardonnay, cabernet sauvignon e - ciò che il Sud Africa è diventato noto per - chenin blanc e pinotage. Grazie a un paio di centinaia di aziende vinicole appena fuori città, non mancano i posti da gustare, e con l'architettura olandese del Capo di Stellenbosch, la vivace cultura dei caffè e la scena artistica in crescita, abbiamo la sensazione che ti innamorerai di questa zona in nessun tempo.

Walla Walla, Washington

Per gentile concessione di Walla Walla Valley Wine Alliance / Richard Duval Images

Situata nel sud-est di Washington, vicino al confine con l'Oregon, Walla Walla può sembrare solo un'altra piccola città nel mezzo del nulla, rispettivamente, ma se guardi da vicino vedrai che non è così normale dopo tutto. Dozzine di sale di degustazione, gallerie d'arte e ristoranti dalla fattoria alla tavola riempiono il suo centro storico, mentre appena fuori città si trovano alcuni dei vigneti più rispettati nello stato di Washington. Sebbene la regione sia dedicata principalmente a varietà rosse, non rimarrai deluso dalla qualità di questi imbottigliamenti, tra cui cabernet franc, merlot e syrah, nonché dall'accogliente ospitalità che puoi aspettarti da cantine grandi e piccole.


Central Otago, Nuova Zelanda

Per gentile concessione di Discover Wanaka

Mentre gran parte della Nuova Zelanda è sinonimo di sauvignon blanc, il Central Otago dell'Isola del Sud si è fatto un nome come regione principale per il pinot nero. Qui, i visitatori saranno accolti da un paesaggio spettacolare, che mette in mostra vigneti circondati da splendide montagne innevate e laghi incontaminati, oltre a una fiorente industria del turismo del vino. Visto che è la regione vinicola più a sud del mondo, puoi immaginare che il clima sia ideale per la coltivazione di uve da clima fresco come il pinot nero, e anche altre varietà come il riesling e lo chardonnay stanno guadagnando terreno. Sia che tu voglia concludere una giornata di attività adrenaliniche con un bicchiere di vino nella vicina Queenstown, sorseggiare pinot nero accanto al fuoco dopo aver colpito le piste, o passare il tuo tempo in bicicletta da una cantina all'altra, Central Otago è il paradiso per chiunque Wino amanti dell'avventura o coloro che semplicemente preferiscono il loro vino con vista.

Valle del Douro, Portogallo

Per gentile concessione di Six Senses Douro Valley

La valle del Douro in Portogallo non è solo una maestosa regione vinicola, è anche una delle più antiche al mondo. Patrimonio dell'umanità dell'Unesco dal 2001, la valle è caratterizzata da vigneti terrazzati che costeggiano il grande fiume Douro che la attraversa. Sebbene sia noto principalmente per il porto, un vino dolce che viene prodotto qui da migliaia di anni, ci sono molti vini da tavola bianchi e rossi da scoprire che sono sia convenienti che deliziosi. Soggiorna in una delle piccole Quintas (aziende vinicole) o opta per un'esperienza in un hotel a cinque stelle lungo il fiume, ma assicurati solo di trovare il tempo per rallentare e goderti la serenità di questo luogo maestoso.


Finger Lakes, New York

Per gentile concessione di Cayuga Lake Wine Trail

Situato a cinque ore da New York City, i Finger Lakes sono rapidamente diventati la regione vinicola più eccitante della costa orientale, e non solo per il suo riesling focalizzato sul laser. Istituito per la prima volta come regione vinicola dopo che il dottor Konstantin Frank iniziò a coltivare il riesling qui negli anni '60, i Finger Lakes attirano ora appassionati di vino per il suo riesling, naturalmente, ma anche cabernet franc, chardonnay, birra artigianale e sidro. Dalle esperienze intime di degustazione di vini in fienili convertiti a ristoranti alla moda e stagionali, sentieri escursionistici accidentati a una scena di bevande artigianali in continua espansione, i Finger Lakes offrono un mix ideale di campagna e città.

Beaujolais, Francia

Per gentile concessione di Inter Beaujolais

Cosa sarebbe una lista di regioni vinicole se non includesse da qualche parte in Francia? Le principali regioni vinicole francesi come Champagne, Bordeaux e Borgogna continuano a invitare gli amanti del vino a viaggiare da tutto il mondo per un assaggio dei loro imbottigliamenti di fascia alta, ma pensiamo che valga la pena mettere il Beaujolais in cima alla tua lista dei desideri della Francia. Questa bellissima regione non è solo vicina alla grande città di Lione, rendendola super accessibile, ma è piena di piccoli villaggi storici dietro ogni angolo. È anche IL posto dove andare se ti piace il gamay; la regione è dedicata alla presentazione del gamay in una varietà di stili, da potente e strutturato a leggero e fruttato, molti dei quali sono realizzati utilizzando poco o nessun zolfo. Anche per il Beaujolais Crus, noto come la crème de la crème del Beaujolais, non dovrai sborsare più di $ 25 - $ 45 per un imbottigliamento di qualità.


- 14 migliori hotel di Wine Country da visitare nel 2019 -

- 10 B&B e locande nella regione vinicola degna di una destinazione -


Raccomandato

Sonoma Golf Guide

Wine Guru
Articolo