Articolo

Cos'è l'idromele? Tutto quello che c'è da sapere sul 'vino al miele'

Mentre la storia del vino risale a migliaia di anni fa, gli storici indicano un'altra bevanda come prima bevanda alcolica: l'idromele. Una bevanda fermentata a base di miele, acqua e lievito, viene spesso chiamata 'vino di miele'. Questo, tuttavia, è un termine improprio, poiché questa bevanda unica è diversa da qualsiasi vino, o anche dalla birra o dal sidro. Ecco tutto ciò che devi sapere su questa antica bevanda alcolica attualmente in fase di rinascita negli Stati Uniti.



Una breve storia

Le sue origini esatte sono sconosciute, ma alcuni testi mostrano che gli antichi greci consumavano una miscela di miele e acqua come un modo per onorare la dea Afrodite - uno dei motivi per cui è indicato come il 'nettare degli dei'. Si pensa anche che i Vichinghi nordici abbiano celebrato battaglie e lunghi viaggi con l'idromele. Più recentemente, gli storici ritengono che abbia avuto origine da 20.000 a 40.000 anni fa in Africa, quando le tribù bevevano il liquido creato dalle api mellifere che si stabilivano in tronchi d'albero scavati.

All'inizio dell'Inghilterra, l'idromele era spesso infuso di erbe e si pensava che aiutasse la digestione o migliorasse la depressione, e durante il Medioevo, il vino al miele era una parte essenziale di un nuovo matrimonio. In effetti, il termine 'luna di miele' deriva dall'idromele: dopo il matrimonio, una coppia avrebbe dovuto bere questo liquido al miele per aumentare la fertilità.

Cortese concessione di B. Nektar


Com'è fatto

Come ogni bevanda alcolica, l'idromele inizia con la fermentazione. L'acqua viene aggiunta al miele per diluire il liquido denso, quindi il lievito converte gli zuccheri nel miele in alcol. Una volta completata questa fermentazione primaria, l'idromele viene trasferito in un altro recipiente di fermentazione per un'ulteriore chiarificazione.

Sembra semplice, ma proprio come il vino, l'idromele può essere incredibilmente complesso. Il miele stesso mostra una vasta gamma di profili aromatici, proprio come l'uva da vino, a seconda del tipo di polline dei fiori utilizzato. Il pensiero di un vino al miele può evocare l'idea di dolcezza, ma l'idromele può essere preparato in una gamma di stili, dal secco al semi-dolce allo spumante.

In termini di contenuto alcolico, l'idromele è più vicino al vino che alla birra, con valori che vanno dall'8 al 20% di ABV. E come i vini di fascia alta, l'idromele può invecchiare per diversi anni, sviluppando nuovi livelli di complessità.

Barili di idromele, per gentile concessione di B. Nektar


Tipi di idromele

Al suo livello più elementare - miele, acqua e lievito - questa bevanda fermentata è conosciuta come idromele tradizionale, che è la più comune. Ma esistono diverse sottocategorie, che utilizzano l'aggiunta di altri ingredienti come frutta, cereali e spezie per creare variazioni.


Melomelè uno stile con l'aggiunta di succhi di frutta. In questa categoria ci sono i sottostili di Pyment (idromele con succo d'uva) e Cyser (idromele con succo di mela).

Metheglinè uno stile che aggiunge erbe e / o spezie. Rientrano in questa categoria gli idromele di Ippocrate (Pyment con erbe e spezie).


Braggotpotrebbe essere considerato un ibrido birra-idromele, dove miele e cereali vengono fermentati insieme.

Acerglynincorpora lo sciroppo d'acero nell'idromele tradizionale.

Bochetutilizza un miele caramellato nella sua miscela.

Date le sue rotte molto frequentate, l'idromele e le sue varianti vengono prodotti e consumati in tutto il mondo. Te'j, una versione dall'Etiopia, aggiunge la radice di gesho, derivata da una pianta autoctona, all'idromele. Medovukha è uno stile superiore di idromele consumato in Russia. Le versioni acquose, note come idromele, si possono trovare in tutta la Spagna e la Francia. Poiché il movimento delle bevande artigianali continua a crescere negli Stati Uniti, non sorprende che gli idromele americani di alta qualità abbondino. Mentre i meaderies continuano a fiorire, questa antica bevanda sta entrando nell'era moderna.




Meads da cercare

Enlightenment Wines Meadery, Naught Dry Mead, New York Per coloro che desiderano provare un idromele in stile classico, questo è un ottimo punto di partenza. Questo è un idromele secco, prodotto con miele millefiori dello Stato di New York, e viene invecchiato per alcuni mesi in botti di rovere, che aggiungono livelli di complessità.

Heidrun Meadery, Sparkling Mead, California Questo scintillante idromele di Heidrun Meadery, con sede alla stazione di Point Reyes, è come la primavera in bottiglia, con delicate note di fiori d'arancio con un finale secco e croccante.

Azienda vinicola Montezuma, Sweet Mead, New York Con sede nella regione vinicola dei Finger Lakes di New York, questa è una versione più dolce del classico idromele miele-acqua-lievito e l'essenza del miele emerge con forza.

B. Nektar, Saffron Bouchet, Michigan B. Nektar, con sede nel Michigan, innova la bevanda a base di miele con cuvée uniche ed etichette accattivanti. Lo zafferano Bouchet, prodotto in collaborazione con l'idromele svedese Sahtipaja Meadery, utilizza miele di fiori d'arancio caramellato e zafferano per questo straordinario idromele.

Hermit Woods Knot Sap Mead, New Hampshire Hermit Woods produce vini di frutta eleganti, vinosi, e il loro idromele mostra la stessa complessità. Il Knot Sap Mead ottiene la sua base di miele dai fiori giapponesi della Knot Weed e incorpora la linfa di acero zuccherino del New Hampshire locale.


- Conosci le regioni vinicole di New York -

- Tutto sul vino ghiacciato -


Raccomandato