Articolo

Cos'è un Sommelier?

È quasi impossibile parlare di vino in questi giorni senza che la parola 'sommelier' venga citata nella conversazione. Man mano che sempre più persone si interessano al vino, il concetto di sommelier non è più così estraneo e documentari piaceSomme la serie TVStappatohanno davvero catapultato questa professione sotto i riflettori.

Mentre il ruolo del 'somm' arriva con uno status di celebrità in questi giorni, ci sono molte persone là fuori ancora confuse su ciò che il lavoro comporta effettivamente. Sì, un sommelier è la persona che serve vino in un ristorante, ma c'è molto di più, quindi lo siamostappaturala mistica dietro questo lavoro popolare. Più conosci il ruolo del somm, meglio sarai in grado di trarre il massimo vantaggio dalle loro conoscenze e competenze la prossima volta che esaminerai quella lista dei vini.

La definizione

Cos

Un sommelier (pronunciato suh-mel-yay) è un wine steward, noto anche come esperto professionista del vino che lavora in genere in un ristorante raffinato. Un sommelier dovrebbe avere una formazione formale per essere in grado di specializzarsi in tutti gli aspetti del servizio del vino, degli abbinamenti di vino e cibo e della conservazione del vino.

Il moderno Somm

Detto questo, la versione moderna di un sommelier non può essere limitata al pavimento di un ristorante che interagisce con gli ospiti e corre in cantina. A seconda del ristorante, probabilmente assumeranno un ruolo più ampio, che potrebbe includere lo sviluppo di carte dei vini per più ristoranti, la gestione della formazione del personale e la collaborazione con gli chef per sviluppare nuovi piatti che completano il vino o viceversa. La cosa più importante, prima di tutto, è che un sommelier abbia una profonda conoscenza del vino - a volte anche birra e liquori - e di come ogni bevanda funzioni in armonia con il cibo.

Come diventare un sommelier

Cos

Mentre chiunque lavori direttamente con il vino in un ristorante può etichettarsi come sommelier, un sommelier certificato richiede un certo livello di istruzione formale, formazione ed esperienza. Può essere ovvio, ma se vuoi seguire il percorso per diventare un sommelier, dovrai avere un profondo apprezzamento e passione per il vino e hellip; ma avrai anche bisogno di molta guida. Non c'è davvero modo di addolcirlo: diventare un sommelier certificato richiede molto lavoro, incluso uno studio rigoroso e molta pratica per sviluppare un palato. A seconda del livello di conoscenza della persona per iniziare, possono essere necessari mesi di studio per diventare un sommelier certificato e persino anni per raggiungere un livello più avanzato.



Istruzione e certificazione

Cos

L'ente di certificazione più discusso negli Stati Uniti è sicuramente la Court of Master Sommeliers, che è fortemente focalizzata sull'aspetto del servizio del vino. Ci sono quattro livelli della Corte, il più alto è il livello di Master Sommelier, un titolo stimato guadagnato solo dai migliori tra i migliori. In effetti, ci sono solo 236 persone in tutto il mondo che detengono il titolo di Master Sommelier, 149 delle quali sono negli Stati Uniti Quindi probabilmente non sorprende che questo sia uno degli esami più difficili da superare ... mai.


Mentre la Court of Master Sommeliers è la scelta migliore per coloro che intendono lavorare in un ristorante, ci sono altre strade per progredire nel vino, che tu sia un professionista o un appassionato in erba. Una delle organizzazioni più riconosciute è il Wine and Spirits Education Trust, o WSET, che è un programma accademico del Regno Unito rispettato per il suo curriculum completo. Per lo studio autonomo, libri come quello di Karen MacNeilLa Bibbia del vino, Kevin Zraly'sWindows on the World Wine Course,eL'Atlante mondiale del vinodi Hugh Johnson e Jancis Robinson sono tutte ottime opzioni. Ma non scartare Internet per strumenti educativi, come il sito web di Guild Somm o Wine Folly, quest'ultimo dei quali adotta un approccio più divertente e visivo all'apprendimento.

Come utilizzare al meglio il tuo sommelier

Cos

Quindi forse hai deciso che una carriera come sommelier non è nel tuo futuro, ma vuoi comunque sfruttare l'esperienza del tuo sommelier quando pranzi fuori. Grande! Il modo migliore per ottenere il massimo dall'esperienza con il tuo sommelier è porre le domande giuste, in modo che possano indirizzarti verso un vino che amerai. Ecco alcune domande da considerare:


Domanda: Di recente ho provato un {Chianti dall'Italia / Cabernet da Howell Mountain / Syrah dal centro di Washington} e l'ho adorato. Puoi consigliarmi qualcosa di simile?

È anche meglio se riesci a ricordare il nome del produttore, ma invece di spiegare che 'ami il vino rosso secco', più specifico puoi ottenere con il tuo somm, più è probabile che saranno in grado di indicarti qualcosa che tu ' ti amerò. Inoltre, la tua idea di un vino 'secco' potrebbe essere qualcosa di molto diverso da quello che il tuo sommelier definisce secco.

Domanda: Puoi consigliare un vino che ami a un prezzo inferiore a __?

Il tuo sommelier dovrebbe conoscere i vini di buon valore dai vini di grande valore, quindi confida che non stanno cercando di costringerti ad acquistare il vino più costoso della lista. Gli imbottigliamenti da uve meno conosciute o da regioni emergenti possono essere di ottima qualità, ma pagherai molto meno che per qualcosa con più riconoscimento del nome.


Domanda: Stiamo mangiando il pollo e non ci piace il vino rosso e hellip; cosa consiglieresti nella categoria bianco o rosato?

Se puoi fornire alcune indicazioni su quale sarà il tuo pasto (pesce leggero contro bistecca, pasta cremosa contro lasagne), il tuo sommario sarà in grado di aiutarti a guidarti verso uno stile di vino che non sopraffà il piatto o sopraffà il vino . Dovrebbero essere in grado di trovare un vino che bilancia i sapori nel tuo pasto.



Altri suggerimenti utili

Cos

Sii rispettoso. Può essere ovvio, ma cerca di evitare di parlare male della lista dei vini nonostante quello che potresti pensare. È probabile che qualcuno (o più persone) abbia dedicato molto tempo e impegno alla lista ed è del tutto possibile che i vini siano stati scelti appositamente per accompagnare il cibo. Se non hanno il tuo vino preferito, usalo come un'opportunità per scoprire qualcosa di nuovo!

Lascia fuori le critiche. Molti sommelier non prestano attenzione ai punteggi, poiché alla fine devono considerare quanto bene i vini andranno con il cibo e se il pubblico in generale li apprezzerà (contro un critico che ama il vino). Quindi fai del tuo meglio per evitare quell'argomento e fidati delle opinioni del sommelier responsabile.

In conclusione, un sommelier ha lo scopo di fornire un'esperienza positiva quando si cena fuori, quindi utilizza sicuramente la loro esperienza! Ora fai la prenotazione, interagisci con il tuo somm, bevi una nuova bottiglia e forse scoprirai un nuovo vino preferito lungo la strada.


- Guida alla degustazione di vini come un professionista -

- 10 fatti da conoscere sul vino brasiliano -


Raccomandato

INDOVINA

Wine Guru
Articolo